facebook twitter rss

Nasce il coordinamento provinciale
Lega Giovani, sarà guidato
da Roberta Ferretti

FERMANO - Il 'battesimo' del nuovo coordinamento si terrà, alla presenza dell'on. Toccalini, alle 18 ad Altidona nella sala Lussu. L'augurio del sen. Arrigoni e il commissario provinciale Lucentini
Print Friendly, PDF & Email

Al centro, Roberta Ferretti. Alla sua dx Mauro Lucentini, alla sua sin. l’on Luca Toccalini

Anche in provincia di Fermo nasce il Coordinamento della Lega Giovani ed il ‘battesimo’ si terrà domenica prossima alle ore 18 ad Altidona, nella sala ‘Joyce Lussu’, in via Da Vinci 37, frazione Marina di Altidona, dove poi seguirà un apericena.

A tenere, appunto, a battesimo il nuovo gruppo provinciale dei giovani della Lega sarà l’onorevole Luca Toccalini, il nuovo segretario federale, succeduto da pochi mesi, in occasione dell’ultima Pontida, all’on. Andrea Crippa.

La persona scelta dal coordinatore regionale Samuele Sanchioni per guidare la Lega Giovani di Fermo – annuncia il Carroccio – è Roberta Ferretti, studentessa universitaria in medicina residente nel Comune di Altidona. I comuni della Valdaso, che hanno come referente Stefania Mattetti, vicesindaco di Lapedona, negli ultimi anni stanno mostrando un buon fermento in quanto a partecipazione e tesseramento.

Si dicono soddisfatti il senatore Paolo Arrigoni e Mauro Lucentini, rispettivamente commissario regionale Lega Marche e commissario provinciale della Lega Fermo “per i tanti gruppi che si stanno radicando su un territorio fermano e la nascita del movimento giovanile è la dimostrazione che se si semina bene i risultati arrivano”.

Roberta Ferretti con il sen. Paolo Arrigoni

“Oramai la Lega – le parole di Mauro Lucentini – non conosce confini e dalla zone montane di Montefortino e Amandola fino ad arrivare alle marinerie fermane abbiamo punti di riferimento seri ed impegnati sia nei consigli comunali che nella società civile. La sfida futura sarà andare in mezzo alla gente e parlare di soluzioni che diano risposte concrete alle varie problematiche che attanagliano le famiglie, in primis la mancanza di lavoro e l’enorme tassazione che sta uccidendo ogni tipo di attività. La crisi non la troviamo solo nelle fabbriche di scarpe ma in ogni angolo, la Lega può e deve dare risposte.”

“Un grande in bocca al lupo a Roberta – aggiunge il senatore Paolo Arrigoni – per la nuova sfida che si accinge ad affrontare; ho avuto modo di conoscerla nell’ultima riunione di coordinamento provinciale a Fermo e sono convinto che farà bene. Il coordinamento di Fermo, come quelli di tutte altre province, si sta preparando alla sfida regionale del 2020 nel migliore dei modi, attraverso il lavoro concreto e certosino delle commissioni tematiche che nei prossimi giorni inizieranno a lavorare sul programma. Da lì usciranno le linee guida che, a primavera prossima, saranno vincenti e fondamentali per spazzare via il malgoverno del centrosinistra di Ceriscioli, che da troppo tempo ha relegato le Marche nelle ultime posizioni nazionali in tema di qualità della vita”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti