facebook twitter rss

Furbetto scoperto dalla municipale:
revocato il reddito di cittadinanza

RECANATI - L'uomo era proprietario di due auto, residente anche in un altro Paese Ue e assegnatario di una casa popolare
Print Friendly, PDF & Email

Proprietario di due auto, di cui una con 20mila euro ancora da pagare, percepiva il reddito di cittadinanza: furbetto scoperto dalla polizia municipale. E’ una delle operazioni portate a termine a Recanati dagli agenti della municipale, coordinati dalla comandante Gabriella Luconi.  In seguito ad un controllo di un veicolo straniero, che non aveva provveduto a immatricolare il veicolo in Italia sono sorti dubbi sul conducente. Nelle settimane successive al controllo su strada infatti, è stato scoperto che l’uomo oltre ad essere residente in Italia era residente in altro Stato dell’Unione Europea. Gli accertamenti anche a livello fiscale, hanno permesso agli agenti di scoprire che l’uomo era proprietario anche di altri due veicoli, di cui uno con quasi 20.000 euro ancora da pagare ad agenzie di riscossione.

L’indagine ha portato a scoprire che lo stesso percepiva anche il reddito di cittadinanza oltre ad essere assegnatario di casa popolare. Immediatamente è partita dal comando di polizia locale segnalazione alla direzione provinciale Inps di Macerata, che ha provveduto a revocare il sussidio. Ai Servizi sociali del Comune inoltre sono in corso accertamenti anche sulla casa popolare. L’indagine continuerà anche nell’altro Paese dell’Ue dove il cittadino è residente.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti