facebook twitter rss

A scuola di legalità:
gli studenti incontrano l’Arma
e scoprono la missione del carabiniere

RAPAGNANO Il comandante provinciale Antonio Marinucci ha incontrato gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Monte Urano e del plesso di Torre San Patrizio per una conferenza sulla legalità e per illustrare la missione del carabiniere
Print Friendly, PDF & Email

Incontro formativo e informativo per gli alunni di una scuola di Rapagnano a tu per tu con il comandante provinciale dei carabinieri, Antonio Marinucci. La conferenza sulla cultura della legalità si è svolta sabato 23 novembre scorso, presso la Scuola Secondaria “Don Bosco” di Rapagnano, sede rientrante nell’ambito dell’Istituto Comprensivo di Monte Urano. La riunione è stata presieduta dal tenente colonnello Marinucci, dinanzi a circa 60 studenti di terza media della locale scuola e del plesso di Torre San Patrizio.L’ incontro è stato organizzato dalla professoressa Valeria Casagrande, nell’ambito del progetto di orientamento scolastico.

“Dopo la proiezione del video istituzionale, attraverso il quale è stata presentata ai ragazzi l’Arma dei Carabinieri, con le sue peculiarità quale Forza Armata e Forza di Polizia a competenza generale, le sue articolazioni e specialità, oltre che sull’impiego nazionale e all’estero, il comandante – spiegano proprio dal comando provinciale dell’Arma – si è intrattenuto con i ragazzi dando loro le necessarie notizie sulla formazione dei Carabinieri nei diversi ruoli (Ufficiale, Ispettore, Sovrintendente, Carabiniere). Sono stati anche affrontati temi di attualità sull’utilizzo dei social network, sulle problematiche derivanti dall’assunzione di bevande alcooliche e dalle sostanze stupefacenti e sul corretto e necessario utilizzo dei sistemi di ritenuta, quali il casco e le cinture di sicurezza, alla guida dei veicoli. Moltissime le domande dei giovani allievi a cui il comandante non si è sottratto, fornendo risposte appropriate ed esaustive alle loro curiosità”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti