facebook twitter rss

GetBy e Poderosa,
legame ancora più stretto

SERIE A2 - L'azienda fermana quale match sponsor per la gara di campionato prevista domenica 1 dicembre al PalaSavelli, contro la Allianz Pazienza San Severo. Sugli spalti anche le scuole di Camerino
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – GetBy Internet e Voce sarà il match sponsor della gara di domenica 1 dicembre al PalaSavelli  contro la Allianz Pazienza San Severo.

Un’iniziativa voluta fortemente dall’azienda fermana per rinsaldare un rapporto che va avanti da due anni con la Poderosa e da altrettanti con le scuole di Camerino. Già perché una delegazione di bambini e genitori delle scuole primarie e secondarie del centro dell’entroterra maceratese (saranno un centinaio in tutto) saranno sugli spalti del palasport sangiorgese grazie all’iniziativa voluta da GetBy.

Quello tra GetBy e l’Istituto Comprensivo “Ugo Betti” di Camerino è infatti un connubio stabilitosi grazie a Rodolfo Carboni, dipendente dell’azienda marchigiana e papà di un’alunna del suddetto plesso.

Grazie al suo know-how e ad una radicata convinzione che il legame impresa/scuola debba essere fondamentale per incrementare servizi e risorse economiche di cui il sistema scolastico nazionale necessita, la GetBy ha permesso la razionalizzazione gratuita delle connessioni internet nel plesso in via Medici (scuola primaria) e nei locali della segreteria (situati in un’altra struttura), danneggiati dal sisma del 2016.

«La fornitura o il miglioramento degli strumenti funzionali alla missione educativa – sottolinea l’ingegner Fausto Bottoni, direttore commerciale di GetBy – è un aspetto fondamentale atto a permettere alla scuola di formare a 360° i cittadini del futuro, garantendo loro una valida offerta educativa. Purtroppo c’è un forte divario tra le risorse economiche disponibili e quelle necessarie per rendere le nostre scuole sempre più vicine agli standard europei e noi imprenditori abbiamo il dovere di tendere una mano a chi è stato costretto a gestire situazioni di forte emergenza (come il terremoto) che contribuiscono a minare lo svolgimento regolare della missione educativa. Siamo un’azienda marchigiana che opera da ben 27 anni sul territorio e, per quanto ci è possibile, ci impegniamo a creare un forte legame con gran parte degli “attori” principali perché valorizzare la cultura e l’istruzione significa investire in un futuro migliore».

La Poderosa ospiterà il gruppo al PalaSavelli cercando di far vivere loro una bella e sana giornata all’insegna dello sport.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti