facebook twitter rss

‘Slitta’ lo scivolo sul ghiaccio,
il Comune: “Si farà
ma nel rispetto della legge”

PORTO SAN GIORGIO - Dal Comune: "L’amministrazione comunale si è trovata costretta ad individuare altra ditta fornitrice dello “scivolo” che pertanto, potrà essere istallato soltanto qualche giorno dopo l’inaugurazione del villaggio di Natale prevista per domenica prossima"
Print Friendly, PDF & Email

“Soltanto venerdì 22 novembre la ditta fornitrice dello ‘scivolo degli slittini sul ghiaccio’ ha comunicato agli uffici comunali che l’attrazione da istallare sul viale Buozzi è sprovvista del “codice identificativo” e non è iscritta nell’apposito elenco ministeriale, chiedendo al Comune di farsi carico del procedimento previa autorizzazione in deroga per l’istallazione e l’utilizzo. Questa circostanza non era stata mai comunicata agli Uffici né informalmente né nelle numerose comunicazioni scritte intercorse a far data dal mese di settembre”.

E’ l’incipit della nota stampa con cui il comune di Porto San Giorgio comunica che l’attrazione dello scivolo degli slittini sula ghiaccio si farà ma partirà con qualche giorno di ritardo rispetto all’inaugurazione del villaggio di Natale, prevista per domenica prossima.

“Il Comune, preso atto che l’attrazione non risulta in regola con le vigenti disposizioni normative in merito alla classificazione come ‘spettacolo viaggiante’, ha deciso di non dar seguito alla fornitura nel pieno rispetto della legge in materia, ravvisando che non possono essere concesse deroghe che mettano potenzialmente a rischio l’incolumità dei fruitori.
A seguito di ciò l’amministrazione comunale si è trovata costretta ad individuare altra ditta fornitrice dello “scivolo” che pertanto, potrà essere istallato soltanto qualche giorno dopo l’inaugurazione del villaggio di Natale prevista per domenica prossima. Il Comune si riserva di agire giudizialmente nei confronti dell’originario fornitore per tutelare i propri diritti”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti