facebook twitter rss

Il grande cuore della ‘Luca Pelloni onlus’:
donato un pulmino alla scuola
calcio Borgo Rosselli

PORTO SAN GIORGIO - Teresa Antinori: "Dopo che lo scorso settembre la società aveva subìto il furto del pulmino abbiamo deciso per la donazione di un nuovo mezzo di trasporto per i ragazzi". Eleonora Luciani: "Ne avevamo estremo bisogno, grazie a nome di tutti i nostri tesserati"
Print Friendly, PDF & Email

Quest’anno Babbo Natale è arrivato in anticipo per la Scuola Calcio della Borgo Rosselli. Dopo che lo scorso settembre la società calcistica sangiorgese aveva subìto il furto del pulmino, domenica mattina la ‘Luca Pelloni Onlus’ ha donato un nuovo mezzo di trasporto per permettere ai ragazzi di andare in trasferta e agli allenamenti. E’ questo il regalo di Natale anticipato che la ‘Luca Pelloni Onlus’ ha voluto fare ai giovani calciatori che giocano nelle fila della storica società calcistica rivierasca.
“Come ogni anno, dall’istituzione della Onlus in poi, la presidentessa e mamma di Luca, Maria Teresa Antinori, ha voluto donare – spiegano dalla ‘Luca Pelloni’ – il ricavato dell’attività annuale dell’associazione per uno scopo benefico. Dopo aver pagato per tre anni la retta a otto bambini che altrimenti non avrebbero avuto modo di permettersi la scuola calcio e dopo aver dotato di Defibrillatore, nel 2017, il Campo da calcio di via Marche intitolato proprio a Luca Pelloni, quest’anno l’associazione ha voluto mettere a disposizione della Borgo Rosselli un pulmino da nove posti.


“Dopo che lo scorso settembre la società aveva subito il furto del pulmino, in accordo con il presidente, abbiamo deciso che la donazione di quest’anno sarebbe dovuta servire a comprare un nuovo mezzo di trasporto per i ragazzi – ha spiegato la mamma, Teresa Antinori –. Fortunatamente con le attività del 2019 siamo riusciti a mettere da parte più soldi rispetto agli anni passati riuscendo ad acquistare il pulmino. Quest’anno abbiamo anticipato i tempi della donazione perché la società aveva estremo bisogno di un nuovo mezzo di trasporto. Questa donazione non sarebbe stata possibile senza l’impegno di mio nipote Matteo Terribili che è la vera anima di questa Onlus”.
Alla consegna del pulmino ha partecipato anche il sindaco, Nicola Loira. “Non posso che complimentarmi per questa bella iniziativa di concreta solidarietà. Questa associazione ha fatto tanto negli ultimi anni e questa ulteriore donazione ne è la riprova – ha rimarcato il primo cittadino –. Indubbiamente questo pulmino aiuterà molte generazioni di ragazzi. Mi auguro che la Onlus abbia ancora la forza per continuare a fare del bene alla nostra comunità. A tal proposito invito i sangiorgesi ad avvicinarsi a questa splendida realtà, indipendentemente dalle parentele e dai rapporti di amicizia”.
A rappresentare la società calcistica Borgo Rosselli c’erano la presidente Eleonora Luciani, il vicepresidente Carlo Funari e il responsabile della Scuola Calcio Giuseppe Mattioli.
«Ringrazio questa straordinaria associazione, rappresentata da Maria Teresa Antinori, per quello che annualmente fa – ha riferito la presidente Luciani – Noi avevamo estremo bisogno di questo pulmino che sarà di grande aiuto per i giovani sangiorgesi. Il nostro ringraziamento è a nome di tutti i nostri tesserati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti