facebook twitter rss

Giornata nazionale del Parkinson,
la Neurologia dell’Av4
incontra i cittadini

FERMO - Appuntamento sabato 30 novembre alle 17.30 in piazza Sagrini a Fermo dove professionisti e esperti risponderanno alle domande della cittadinanza
Print Friendly, PDF & Email

Patrizio Cardinali

“Per tutte le persone affette da Parkinson, per le loro famiglie e per gli amici: nella giornata dedicata alla malattia di Parkinson, la Neurologia dell’Area Vasta 4, insieme alla riabilitazione della comunità di Capodarco e dell’Inrca, ha organizzato un incontro per rispondere ai bisogni dei malati e discutere insieme dei problemi esistenti. Appuntamento sabato 30 novembre alle 17.30 in piazza Sagrini a Fermo”.

Con queste parole il dottor Patrizio Cardinali, direttore facente funzioni dell’Uoc Neurologia dell’ospedale di Fermo, ha invitato la cittadinanza a partecipare all’iniziativa organizzata in occasione della Giornata Nazionale della malattia di Parkinson. L’evento si aprirà con un’introduzione dello stesso dottor Cardinali, seguita da un intervento della dottoressa Paolino (Uoc Neurologia) su ‘Terapia farmacologica: farmaci tradizionali ed innovativi’. Si parlerà poi di terapia fisica con la dottoressa Koxha della Comunità di Capodarco, terapia robotica con la dottoressa Di Donna dell’Inrca di Fermo e degli aspetti neuropsicologici della Malattia di Parkinson con la dottoressa Cionfrini e la dottoressa Ciccola, psicologhe dell’Area Vasta 4. In conclusione, tutti gli esperti saranno disponibili per rispondere alle domande dei partecipanti e per confrontarsi.
“I malati Parkinson in Italia – spiega il dottor Cardinali – sono circa 230.000, con una prevalenza di 385 casi ogni 100.000 abitanti. Nella nostra provincia quindi ci sono probabilmente più di 500 malati, di cui almeno 300 sono seguiti dalla nostra Uoc Neurologia. Considerata la complessità della malattia, che determina una progressiva compromissione delle funzioni motorie, cognitive, sfinteriali e neurovegetative, è molto importante avere a disposizione un team di esperti nelle varie fasi della malattia per offrire una presa in carico globale e multidisciplinare. Per questo la collaborazione tra la Neurologia, la riabilitazione di Capodarco e la riabilitazione dell’Inrca, potrebbe aiutare i malati e le loro famiglie a superare le difficoltà che la malattia di Parkinson procura”.
L’appuntamento è quindi per questo sabato a partire dalle 17,30 presso la Sala del Centro Educativo ‘The Tube’ in viale Trieste 33 (Piazza Sagrini) a Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti