fbpx
facebook twitter rss

La ‘seconda’ di Cascinare
alla scoperta della macchina comunale

I bambini, accompagnati dalle insegnanti, sono stati guidati alla scoperta delle formalità che sono richieste al momento dell’arrivo di un nuovo nato, il valore del certificato di nascita e dei registri in cui viene annotata la venuta al mondo di un nuovo concittadino o una nuova concittadina
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati accolti dal sindaco Alessio Terrenzi e da Floriana Petrucci dell’ufficio anagrafe gli alunni e le alunne della classe seconda U della scuola primaria di Cascinare che questa mattina si sono recati in Comune per avere informazioni inerenti il loro certificato di nascita e per avere informazioni in merito ai relativi registri.
I bambini, accompagnati dalle insegnanti, sono stati guidati alla scoperta delle formalità che sono richieste al momento dell’arrivo di un nuovo nato, il valore del certificato di nascita e dei registri in cui viene annotata la venuta al mondo di un nuovo concittadino o una nuova concittadina.
Per i piccoli studenti è stata l’occasione per scoprire qualche cosa di nuovo e non si sono risparmiati domande e richieste di spiegazioni anche in merito al ruolo del sindaco, del consiglio comunale e alle modalità secondo le quali vengono prese le decisioni per la città.
La visita della classe di Cascinare fa seguito a quella di altre classi che, nel tempo si sono recate all’ufficio anagrafe per lo stesso tipo di approfondimento.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X