facebook twitter rss

Scivolo e Baldassarri,
l’opposizione va all’attacco
Assist invece per l’assessore Vesprini

PORTO SAN GIORGIO - Consiglio comunale ieri sera a Porto San Giorgio. Confronto acceso, e non poteva essere altrimenti, sulle spese per la programmazione natalizia e lo scivolo di ghiaccio.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Consiglio comunale lampo ieri sera. Approvati tutti i punti all’ordine del giorno. Botta e risposta tra la consigliera di FdI, Maria Lina Vitturini e l’assessora al turismo Elisabetta Baldassarri. Due le questioni finite nel mirino dell’opposizione: il ritardo nell’allestimento dello scivolo di ghiaccio e la consulenza affidata a Giuseppe Nuciari. La Vitturini ha invitato l’assessora ad abbandonare quanto meno la delega al turismo “per non creare altri guai alla città visto lo stato in cui versa” e criticato l’incarico a Nuciari. “In due non sono stati in grado di fare fronte a quanto accaduto con lo scivolo di ghiaccio”. L’assist invece è arrivato per l’assessore al commercio Vesprini.”Belle le luminarie e suggestivo il villaggio di Natale -rimarca l’esponente di Fratelli d’Italia- ma i meriti vanno a Vesprini“. Nulla da eccepire invece sulla somma spesa per il programma, circa 75mila euro.

Baldassarri ha difeso a spada tratta l’operato suo e degli uffici. “Si sta facendo un grosso lavoro -ha affermato quest’ultima- anche sul fronte della cultura oltre che del turismo”. Due le novità annunciate: l’apertura della sezione ragazzi all’interno della biblioteca entro qualche mese e lo stanziamento di 26mila per tre anni da parte della Regione Marche per finanziare un progetto di valorizzazione delle tradizioni marinare. Riguardo all’incarico conferito a Nuciari, l’assessora ha rimarcato che la consulenza ha interessato l’organizzazione di Magica Notte e del Natale limitatamente alla direzione artistica. “Nuciari ha seguito i contatti con gli artisti ma la programmazione viene fatta dai nostri uffici” ha aggiunto la Baldassarri. Critiche sono arrivate anche dal capogruppo di FdI, Andrea Agostini, soprattutto rispetto alla variazione di bilancio sottoposta all’esame del Consiglio. Ed anche in questo caso sotto osservazione sono finiti nuovamente gli stanziamenti per cultura e turismo. “Abbiamo l’ennesimo incremento di risorse a soccorso dell’assessorato alla cultura e turismo. La cultura con un incremento di  34.000 euro arriva a godere di risorse per 81.000 euro. Il turismo, con una maggiorazione di 16.500 euro dispone di euro 239.000 euro. Con questa  variazione le spese del Natale sono tutte coperte?” si domanda Agostini che, criticando pure i contributi “assegnati a pioggia diverse associazioni e incrementati addirittura di 87.195 euro” non lesina infine una battuta. “Verrebbe subito da storcere il naso, ma ad un più attento esame rilevo che la parte del leone l’Amministrazione la riconosce all’assessore Valerio Vesprini con ben 45.051 euro e quindi, a pensarci bene, se si potesse estrapolare solo questa parte della votazione, sarei tentato di votare a favore”. Critico anche Renzo Petrozzi della Lega per il quale l’Amministrazione Loira manca di una visione per la città. Al capogruppo Dem, Andrea Di Virgilio, il compito di difendere giunta e maggioranza. “Era meglio che non accadesse -ha detto Di Virgilio riferendosi alla questione dello scivolo- ma non è necessario farne una tragedia dal momento che la sua installazione slitterà solo di una settimana”. Poi ha rivolto il dito contro quei commercianti che hanno criticato il Natale. “Sono commerciante anche io -ha aggiunto l’ex segretario del Pd- ma criticare prima che la programmazione parta è come darsi una zappa sui piedi. L’auspicio è che ci sia più concordia  e che si facciano acquisti nei nostri negozi, ma tutti, compresi i commercianti, dobbiamo fare la nostra parte”. Infine un appello al sindaco. “Mi auguro che nel weekend, almeno di pomeriggio, piazza Matteotti resti chiusa al traffico”. Marco Marinangeli della Lega ha respinto al mittente le parole di Di Virgilio. “Il tentativo di minimizzare è la sintesi e la conferma dell’atteggiamento di questa Amministrazione che in sette anni si è occupata solo dell’ordinario”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti