facebook twitter rss

Auto elettrica: Enel X e Comune
insieme per lo sviluppo
della mobilità elettrica

FERMO - Il sindaco Calcinaro: "Obiettivo dell’amministrazione è quello di dotare ogni quartiere di un punto di ricarica, facile e comodo da raggiungere. Una traccia di futuro importante per una città sempre più moderna”
Print Friendly, PDF & Email

“Enel X e Comune di Fermo in prima linea per lo sviluppo della mobilità urbana sostenibile e per un ambiente pulito a zero emissioni.
Alla presenza del sindaco Paolo Calcinaro, della responsabile Marche Enel X Mobility Valentina Cellini e del referente Enel X Marche Maurizio Di Giammaria sono stati inaugurati questa mattina in via Tornabuoni i primi due punti di ricarica per veicoli elettrici nel Comune fermano a cui si aggiungono ulteriori 16 punti di ricarica installati, di cui 4 già attivi (via Tornabuoni, Pompeiana, via Giammarco e Piazzale Zama a Campiglione).
Entro il 2022 – scrivono in una nota per la stampa dal comune di Fermo – saranno complessivamente 50 i punti di ricarica presenti sul territorio, grazie al Protocollo sulla mobilità elettrica firmato dall’amministrazione comunale di Fermo e da Enel X, l’Unità del Gruppo Enel dedicata allo sviluppo dei prodotti innovativi e soluzioni digitali.
I costi e la gestione saranno a carico di Enel X per i prossimi anni, come previsto dall’accordo. Ai servizi di ricarica presso le infrastrutture già operative potranno accedere tutti i clienti di Enel X mediante l’app ‘JuicePass’ disponibile per smartphone oppure mediante l’utilizzo di apposita tessera, o clienti di altri operatori”.

“Obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di dotare ogni quartiere di un punto di ricarica, facile e comodo da raggiungere – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – con questa progettualità vogliamo dare una possibilità di un futuro concreto e prossimo, con punti di ricarica per tutti i cittadini fermani. Una traccia di futuro importante per una città sempre più moderna”.
“Enel X – ha dichiarato Valentina Cellini, responsabile Marche Enel X Mobility- ha annunciato un Piano nazionale per la realizzazione delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici, che vedrà la posa di circa 28 mila punti di ricarica entro il 2022, secondo un piano flessibile che moduleremo in funzione dell’evoluzione del mercato. Questo programma prevede una copertura capillare in tutte le Regioni italiane e contribuirà alla crescita del numero dei veicoli elettrici e ibridi circolanti. Nelle Marche hanno aderito al protocollo circa 39 comuni; nell’ambito di questi accordi sono state già installati oltre 150 punti di ricarica. Entro il 2022, Enel X prevede l’installazione in totale di oltre 500 punti di ricarica nelle Marche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti