facebook twitter rss

Fioretti e Bordignon,
che colpi il Futsal Cobà!

SERIE A2 - Una certezza della disciplina nazionale, prelevata dal massimo campionato italiano e la giovane promessa del futsal regionale. La società del direttore generale Roberto Bagalini inizia il mercato in entrata nel migliore dei modi
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Arrivano le prime operazioni in entrata del Futsal Cobà. 

La società rivierasca ha infatti tesserato Andrej Bordignon e Yuri Fioretti, elementi di assoluto valore e pronti a rilasciare le prime istantanee dichiarazioni in veste Shark.

Bordignon ha un curriculum che parla da solo: nazionale italiana, vice campione europeo Under 21 nel 2008 con l’Italia vincente in semifinale con la Spagna grazie a un suo gol, campione d’Italia nella stagione 2017/18 con l’Acqua & Sapone Pescara.

“Prima di tutto, rivolgo un caro saluto a tutti i dirigenti, tifosi e simpatizzanti di questa società – l’approccio -. Ho appena lasciato il Meta Catania Bricocity che veleggia in testa al massimo campionato e l’ho fatto per la fiducia e l’entusiasmo enormi che i dirigenti del Cobà con in testa Roberto Bagalini hanno riposto nei miei confronti”.

Non è stata quindi una scelta facile la mia – ha proseguito -, ma ho visto la possibilità concreta di una grande sfida di quelle che piacciono a me, la voglia di ottenere il massimo da parte di tutti e un’organizzazione decisamente da top team. Tutte cose che ritengo possano darmi quella carica necessaria per mettermi ancora in gioco, oltre naturalmente alla qualità del roster formato dai miei compagni, che è di prim’ordine e può portarci a grandi traguardi per i quali voglio dare il mio contributo, come ho fatto dovunque abbia giocato”.

Fioretti è uno dei giovani più promettenti del futsal marchigiano e passa dalla Tenax Castelfidardo al Futsal Cobà, come noto entrambe in serie A2.

“Per me l’approdo in questa società è un punto di partenza per mantenere davvero le aspettative riposte nei miei confronti – le sue dichiarazioni -. L’ho affrontata più volte, sia con il Cus Ancona che con la Tenax Castelfidardo, ed anche in gare importanti come il playoff per l’ammissione al campionato che stiamo disputando”.

Da avversario del Futsal Cobà mi ha sempre colpito l’entusiasmo e la professionalità – l’illustrazione di Fioretti -, segni tangibili di voler arrivare in alto e restarci il più a lungo possibile. Voglio pertanto crescere insieme a loro e poter mettere tutta la mia voglia di arrivare nella dote di questa squadra e farò di tutto perché ciò si traduca in un sogno da realizzare”.

p. g. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X