facebook twitter rss

Welfare aziendale, Confindustria:
“Dalla Giano srl esempio concreto”

AZIENDE - Il direttore Confindustria, Giuseppe Tosi: "Il contratto di secondo livello, infatti, si basa su una serie di indicatori che permettono all’azienda di essere competitiva sul mercato nazionale e internazionale e ai lavoratori di veder riconosciuto l’impegno e la bravura"
Print Friendly, PDF & Email

Il direttore Confindustria, Giuseppe Tosi

“Welfare aziendale, un esempio concreto arriva dalla Giano srl di Torre San Patrizio. Sindacati, lavoratori e dirigenza aziendale hanno raggiunto l’accordo sulla contrattazione di secondo livello dopo alcuni mesi di trattativa”. E’ quanto comunicano, in una nota stampa, da Confindustria Centro Adriatico.

“Un impianto complesso che – aggiungono dall’associazione degli industriali – porta vantaggi ad entrambe le parti, frutto di relazioni sindacali avviate in precedenza. Il contratto stipulato prevede un ‘Premio di risultato’ economico, con possibilità di conversione in beni per una parte del suo importo. Ma non solo”.

Enrico Paniccià, Amministratore Delegato della Giano Srl

“Il nostro obiettivo – sottolinea Enrico Paniccià, A.D. dell’azienda – è una equa redistribuzione delle risorse a favore dei dipendenti che sono la nostra prima ricchezza . Con questo accordo vogliamo migliorare la qualità e la redditività aziendale”.

“Il contratto di secondo livello, infatti, si basa su una serie di indicatori: qualità di produzione, redditività aziendale in rapporto a ogni dipendente e presenza al lavoro. Criteri che – sottolinea il direttore di Confindustria Centro Adriatico Giuseppe Tosi – permettono all’azienda di essere competitiva sul mercato nazionale e internazionale e ai lavoratori di veder riconosciuto l’impegno e la bravura”.

“Il contratto di secondo livello prevede anche – concludono da Confindustria – alcuni benefit in natura destinati ai dipendenti e alle loro famiglie. L’accordo avrà validità dal primo gennaio 2020 e durerà, in via sperimentale, due anni. A siglarlo sono stati Enrico Paniccià, amministratore delegato della Giano Srl, Giuseppe Carelli, in rappresentanza di Confindustria, Luca Silenzi, Filctem Cgil, e Cristiano Fiori, Femca Cisl”.

 

Una foto ricordo dei festeggiamenti dei 70 anni dell’azienda a luglio 2016

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X