facebook twitter rss

Commercio in centro storico: ripartono gli incentivi per chi apre nuove attività

SANT'ELPIDIO A MARE - Stanziati 20.000 euro come contributo sui canoni d'affitto: punteggi più alti per giovani, donne e residenti
Print Friendly, PDF & Email

A Sant’Elpidio a Mare vengono riproposti i contributi per rilanciare il commercio in centro storico. E’ stato pubblicato nei giorni scorsi un nuovo bando, destinato a chi ha già aperto, o intende farlo nel 2020, un negozio o locale dentro il perimetro delle mura castellane. Il fondo complessivamente ammonta a 20.000 euro, metà già previsti nel bilancio 2019 ed altrettanti in quello 2020, che dovrebbe essere approvato a breve. Chi vi accede potrà ricevere fino a 200 euro al mese, per una durata massima di 2 anni, con una quota di 7 euro al metro quadro del locale in locazione.

L’obiettivo dichiarato è quello di “valorizzare e riqualificare il commercio in armonia con il contesto culturale, sociale, ed architettonico, così contribuendo ad accrescerne la qualità, la vivibilità e la sicurezza. Si intende rafforzare la rete distributiva tradizionale, per caratteristiche merceologiche, tipologiche e dimensioni, che unitamente allo sviluppo di piccole e medie imprese, migliori la capacità di attrazione dell’area interessata verso la residenza e la popolazione fluttuante”. Si punta inoltre a promuovere l’artigianato tipico e tradizionale e incentivare l’occupazione. L’amministrazione, se le domande saranno numerose, si riserva la possibilità di aggiungere ulteriori risorse per soddisfare tutte le richieste. Per partecipare c’è tempo fino al 20 gennaio. Le attività di nuova apertura dovranno partire al massimo entro la fine di giugno 2020.

La graduatoria verrà stilata su diversi parametri. Il punteggio varia a seconda della tipologia di attività commerciale per la quale si presenta la richiesta. Esclusi da qualsiasi benefit eventuali negozi di armi, esplosivi e fuochi d’artificio, articoli per adulti, distributori automatici, agenzie di scommesse e compro oro. Fa punteggio anche l’età, con un incentivo se il richiedente ha meno di 30 anni; il genere, con un bonus se il richiedente è di sesso femminile, e la residenza, come incentivo per favorire chi vive a Sant’Elpidio a Mare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X