facebook twitter rss

Sutor, tempo di bilanci:
parola a Molly Pizzuti

SERIE B - Con la fine dell'anno solare la presidente della Premiata si rivolge a tutto il popolo gialloblù, ripercorrendo le tappe importanti delle stagioni sportive ricomprese nel 2019, vale a dire la conquista della B primaverile, ed i primi mesi di campionato correnti
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – “Carissimi tifosi, l’anno ormai volge al termine e come di consueto è tempo di bilanci anche in casa Sutor; sentivo allora l’occasione di scrivervi per tirare le somme di questi bellissimi 12 mesi vissuti insieme e per tracciare la linea dei prossimi che andremo ad affrontare a breve”.

Inizia con queste parole la lettera aperta ed indirizzata al mondo gialloblù firmata Molly Pizzuti, numero uno del rinnovato sodalizio cestistico calzaturiero, che prosegue.

“È stato un 2019 veramente incredibile, vissuto fino all’ultimo con il cuore in gola ma pieno di gioia per quello che di fantastico abbiamo potuto realizzare: 8 eventi sociali e di marketing in giro per la città, lo storico ritorno in serie B e la festa promozione ai Tigli, oltre 400 abbonamenti, la Bombonera piena e caldissima come un tempo, tanti tanti sponsor/soci che continuano a darci fiducia, ed un inizio importante di stagione con 12 punti in classifica e 16 partite ancora da giocare”.

“Ma questi sarebbero stati solamente numeri, statistiche senza la fede del popolo che ci circonda; la passione che si avverte in città attorno al nostro glorioso nome è qualcosa difficilmente descrivibile – ha incalzato la Pizzuti -, che forse nemmeno noi ci saremo mai aspettati, ma credo infondo sia la naturale conseguenza di quello che abbiamo sempre cercato di fare: mettere l’amore incondizionato della gente al primo posto”.

Grazie a chi ci ha creduto, sempre e comunque; grazie al nostro coach (emblema del nostro progetto per dedizione e amore) ed a tutto il suo staff tecnico e medico; grazie ai dirigenti e a tutti coloro che lavorano dietro le quinte per la nostra squadra; grazie ai giocatori, vecchi e nuovi, che hanno reso indimenticabili tutte le battaglie che abbiamo vissuto sul campo da gioco; grazie ai membri del direttivo e a tutti i soci che hanno deciso di diventare protagonisti del nostro ecosistema; grazie a Premiata e agli sponsor che con i loro sacrifici ci permettono di essere competitivi in un girone molto complesso; ed infine grazie al popolo gialloblù, carburante indispensabile del nostro lavoro”, il nutrito elenco dei destinatari della missiva presidenziale.

“A tutti voi va il mio augurio per un sereno 2020, con la speranza che sia un anno ricco di soddisfazioni sportive esattamente come quello appena trascorso – il congedo -. Non vedo l’ora di rivedervi lì al solito posto, sulle gradinate della Bombonera pronti a soffrire e a lottare insieme a noi ad ogni possesso. Buon anno Sutor…buon anno sutorini!”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X