facebook twitter rss

Eduard Zakaryan e Andrea Pinciaroli,
a loro il prestigioso trofeo Antoraf

TENNIS TAVOLO - Rispettivamente portacolori del Pescara e dell'Eroica Sant'Angelo in Pontano, i due pongisti hanno conquistato la kermesse assegnata dalla Fitet al Servigliano, realtà locale che ha risposto in modo impeccabile alla relativa organizzazione. Presente in qualità di testimonial l'asso della disciplina Massimo Costantini
Print Friendly, PDF & Email

SERVIGLIANO – Eduard Zakaryan del Tennis Tavolo Pescara e Andrea Pinciaroli dell’Eroica Sant’Angelo in Pontano hanno vinto il Trofeo Antoraf, circuito di tennistavolo Open per la prima volta assegnato dalla Fitet a Servigliano a testimoniare la crescita della locale Virtus, capolista in serie B2.

Una no-stop di 8 ore di ping pong movimentata da 71 iscritti provenienti da Marche, Umbria e Abruzzo. Perfetta l’organizzazione, elevato il livello di gioco. Ospite d’onore Massimo Costantini, il pongista più famoso della storia azzurra, nel 2018 vincitore del premio come miglior allenatore del mondo e attuale high performance elite coach della Federazione Mondiale Ittf.

Oltre a Costantini, ha partecipato alla premiazione Vincenzo Garino, delegato provinciale del Coni. Presente Tonino Zardi, presidente della Fitet Marche. La Virtus ringrazia per la collaborazione il sindaco Marco Rotoni, l’imprenditore Aurelio Antognozzi (Antoraf), il professor Gianluca Viozzi, il Cus Camerino e i soci che si sono adoperati per la riuscita della manifestazione.

 

Eduard Zakaryan si è imposto nella categoria Open 120 (Terza Categoria), aperta ai migliori. In finale ha avuto la meglio su Davide Di Benedetto del TT Silvi, mentre in semifinale si erano arresi Tommaso Mochi e il beniamino di casa Federico Antenucci.

Quarti di finale: Zakaryan-Mecozzi 3-0; Mochi-Gatti 3-0; Di Benedetto-Censori 3-2; Antenucci-Notarnicola 3-0.

Semifinali: Zakaryan-Mochi 3-0; Di Benedetto-Antenucci 3-1. Finale: Zakaryan-Di Benedetto 3-0 (11-7, 12-10, 11-9).

Andrea Pinciaroli, invece, ha primeggiato a sorpresa nella categoria Open 2000 (Quarta, Quinta e Sesta Categoria). Il giovane partiva da testa di serie 7 e ha scalato tutte le posizioni fino al gradino più alto del podio. Battuto il quotato Trancanella del TT Guardiagrele, numero uno del seeding.

Quarti di finale: Trancanella-Travaglini 3-2; Leopardi-Meo 3-2; Campione-Leonzi 3-2; Pinciaroli-Petrelli 3-0.

Semifinali: Trancanella-Leopardi 3-0; Pinciaroli-Campione 3-2. Finale: Pinciaroli-Trancanella 3-2 (7-11, 11-7, 11-8, 9-11, 11-5).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X