fbpx
facebook twitter rss

Brillante esordio di
Agenda Corporate Italia
nel mondo dei minibond

PORTO SAN GIORGIO - Sei emissioni interamente sottoscritte in appena quattro mesi di operatività ed altre tre in via di perfezionamento. Questa la repentina performance nella classifica degli Advisors da parte della giovane realtà al fianco delle piccole e medie imprese
Print Friendly, PDF & Email

Con sei emissioni interamente sottoscritte in soli quattro mesi di operatività ed altre tre in via di perfezionamento, Agenda Corporate Italia entra di slancio nella classifica degli Advisors di Minibond.

“Noi ci occupiamo di offrire tutto il supporto di un moderno partner a chi intende ristrutturare la sua finanza – dice Massimo Valentini (foto), co-founder e presidente del marchigiano Cosvim – ed abbiamo già da tempo riorganizzato la nostra struttura presente su cinque regioni per dare soluzioni integrate e complete per la finanza aziendale alle 3000 aziende che seguiamo.”

Agenda Corporate Italia, se pur giovane, nasce dalla robusta esperienza del settore del suo founder Roberto Imbimbo, che sottolinea: “Abbiamo voluto presentare alle pmi, che puntano ad una profonda revisione della loro struttura finanziaria, un nuovo modello multidisciplinare, che permetta loro di confrontarsi in modo ampio e duraturo con i mercati finanziari internazionali. Si tratta di aiutare quelle piccole e medie imprese che devono competere su questi mercati dotandosi di un importante fornitore di finanza, che possa integrare le ridotte risorse del mercato domestico” .

Francesco Bifolco, co-founder e presidente della veneta Bfa Sistema s.p.A. Stp, società di consulenza multidisciplinare, prosegue: “Il nostro network di 60 professionisti di ogni parte d’Italia ha predisposto un coerente modello professionale multidisciplinare per assistere le 1.500 aziende di riferimento, che necessitano di supporto legale, finanziario, fiscale e gestionale di collaudata qualità e presenza sui mercati nazionale ed internazionali”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X