facebook twitter rss

“Un pasto e un amico” i ragazzi del Rotaract La Marca a servizio della mensa Il Ponte

FERMO - Il Presidente del Club Lorenzo Pelacani che ha proposto questo importante service di divulgazione commenta: “È stata una bellissima esperienza di crescita"
Print Friendly, PDF & Email

Durante le festività natalizie appena trascorse, il Rotaract Club “La Marca”, grazie al contributo e all’attenzione dei suoi soci, ha sviluppato il service divulgativo “Un pasto e un amico” promosso dal Distretto Rotaract 2050, presso l’associazione di volontariato di Fermo “Il Ponte”.

I soci del club hanno dato il proprio contributo ai volontari nel servizio di gestione e distribuzione del vestiario e durante le ore dei pasti, nella mensa che ogni giorno fornisce dai 40 ai 50 pasti caldi a chiunque si presenti nei locali dell’associazione.

Il Presidente del Club Lorenzo Pelacani che ha proposto questo importante service di divulgazione commenta:
“È stata una bellissima esperienza di crescita che ci ha aiutato a conoscere una realtà presente nella nostre società, che molto spesso viene ignorata in particolare da parte dei nostri coetanei. Ho avuto il piacere di frequentare questo luogo sin dai tempi in cui venivo qui con la parrocchia e il ricordo vivo di quella esperienza mi ha convinto a riproporre ai nostri soci questa esperienza, in occasione di questo service che ci era stato proposto a livello distrettuale. Un ringraziamento particolare lo vorrei fare al Presidente dell’associazione Il PonteSilvano Gallucci, alle coordinatrici Piera e Franca e a tutti i volontari dell’associazione che ci hanno accolto e ci hanno dato modo di partecipare alla loro quotidianità di servizio in maniera generosa ma anche responsabile, dandoci prontezza di quello che significa essere ogni giorno a contatto con persone in difficoltà economica, personale e sociale. L’aiuto nei confronti dell’altro e in particolare ‘dell’ultimo’nei nostri territori è sempre stato al centro dell’attenzione delle attività del Rotaract e noi cerchiamo di portarlo avanti con sempre più attenzione e convinzione.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X