facebook twitter rss

Fatto in casa da Benedetta… e dal Tarantelli:
collaborazione tra la scuola e la regina delle ricette

SANT'ELPIDIO A MARE - Benedetta Rossi all'alberghiero, alcuni alunni parteciperanno alle registrazioni delle nuove puntate di "Fatto in casa per voi"
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

La regina delle ricette fatte in casa trova preziosi aiutanti tra i ragazzi del Tarantelli. Benedetta Rossi è arrivata stamattina alla sede dell’istituto alberghiero di Sant’Elpidio a Mare, per mettere a punto una collaborazione con la scuola. Ad attenderla c’erano il dirigente Roberto Vespasiani, la responsabile del plesso di Sant’Elpidio a Mare Franca Romagnoli, i docenti Pierpaolo Piermarini ed Erica Magnante. Una bella occasione per gli studenti ed anche una vetrina non da poco per la scuola, tenuto conto che la food influencer conta più di 8 milioni di followers tra i suoi canali Facebook, Youtube ed Instagram, oltre al successo dei suoi libri di ricette ed ai programmi televisivi.

La partnership con gli studenti elpidiensi riguarderà proprio Fatto in casa per voi, il programma in tv che Benedetta Rossi porta avanti, con straordinari risultati di ascolti, su Food Network Italia e Real Time. Alcuni studenti affiancheranno la cuoca e foodblogger nella messa a punto dei piatti nel “back” della cucina di registrazione. Una collaborazione che nasce con l’obiettivo di valorizzare i giovani del territorio e la professionalità delle forze messe in campo dal polo Carlo Urbani. Da fine gennaio i ragazzi saranno a disposizione per la registrazione delle nuove 30 puntate.

Entusiasti i ragazzi, oggi al primo incontro con Benedetta, soddisfattissimi dirigente e docenti. “Il polo Urbani cerca di cogliere tutte le opportunità per offrire agli studenti esperienze positive che possano accrescere il loro bagaglio – commenta la prof. Romagnoli, collaboratrice del dirigente per l’istituto Tarantelli – Questa è una splendida occasione per gli alunni, ma anche un’occasione di visibilità per la nostra scuola. Un grande ringraziamento va a Benedetta Rossi per la disponibilità. Iniziamo bene un 2020 promettente: a fine mese scadono i termini per le iscrizioni al nuovo anno, abbiamo registrato un’affluenza in netta crescita di ragazzi e famiglie alle giornate a porte aperte organizzate in questi mesi. Ci auguriamo di raccogliere un incremento di iscritti, sia per l’alberghiero che per l’indirizzo sociosanitario. Su quest’ultimo abbiamo avuto di recente la conferma dalla Regione, anche per il 2020, dell’accreditamento che consente di ottenere, oltre al diploma, la qualifica di operatore socio sanitario”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X