facebook twitter rss

Ermes Marilungo di nuovo
sul tetto delle Marche

CORSA CAMPESTRE - Presso il tracciato di Urbania, ieri, il portacolori della Porto San Giorgio Runners, dopo il titolo portato a casa nel 2019, si è confermato Campione Regionale Fidal 2020 nella propria categoria di afferenza
Print Friendly, PDF & Email

Marilungo al termine della sfida con la medaglia di primatista marchigiano di categoria

di Paolo Gaudenzi

 

PORTO SAN GIORGIO – Paganini, dice la nota massima, non ripete, ma Ermes Marilungo a quanto pare sì.

Nella giornata di ieri e sul tracciato pesarese di Urbania, l’inossidabile atleta riconducibile alla Porto San Giorgio Runners, guidata dal direttore sportivo Andrea Iommi, ha di nuovo sbaragliato tutta la concorrenza nella categoria d’età 55/59 riportando a casa, per la seconda volta consecutiva, il titolo di campione regionale.

Circa 150 gli atleti che complessivamente si sono presentati alla linea di partenza per la resa dei conti marchigiana di cross in ogni categoria di sfida; poco più di trenta gli esperti a battagliare fianco a fianco con Marilungo che, dopo la conquista del titolo 2019, ha così di nuovo maturato il gradino più alto del podio nel merito della classifica regionale Fidal, acronimo di Fedarazione Italiana Di Atletica Leggera.

Pioggia e fango hanno incarnato letteralmente il significato delle parole: corsa campestre – ha raccontato Marilungo -, su uno dei tracciati più affascinanti delle Marche la suggestione per una finale, viste le condizione atmosferiche, ieri era dunque ai livelli massimi, al pari dell’adrenalina. Per mia fortuna sono riuscito ad avere di nuovo la meglio sulla crema della concorrenza regionale, vedi principalmente due avversari agguerriti, noti da sempre e ben temuti alla vigilia come Doriano Bianchi della Procaccini Osimo e Giuliano Mengarelli dell’Atletica Senigallia. Avversari storici, fortunatamente preceduti all’arrivo”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X