facebook twitter rss

Bando per la pratica
sportiva dei giovani: presentate
circa 60 domande

FERMO - Iniziativa promossa dalla farmacia comunale Pharma.com in accordo con le unioni sindacali Cgil, Cisl e Uil. Previsto un fondo per il sostegno dei costi dovuti dai ragazzi per fruire di corsi sportivi. La soddisfazione dell'amministrazione comunale e delle parti sociali interessate
Print Friendly, PDF & Email

 

Savino Febi, assessore con delega alle Partecipate

Ha riscosso adesione e partecipazione anche in questa nuova edizione il bando, scaduto nei giorni scorsi, indetto dalla Farmacia Comunale (Pharma.com), a seguito di un precedente accordo con le unioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, finalizzato a destinare uno specifico fondo di 10 mila euro per l’erogazione di un contributo per il pagamento della quota di iscrizione a corsi sportivi per ragazzi dai 5 ai 14 anni.

Una sessantina circa le domande presentate, in più rispetto allo scorso anno, in corso di elaborazione. Il contributo verrà erogato dopo la predisposizione di una graduatoria, formata sulla base del valore ISEE, al nucleo familiare che dimostra l’iscrizione e il pagamento della quota associativa all’associazione o società (con queste percentuali: il 70% in denaro, il 30% in buoni spesa da spendere presso la farmacia comunale per la categoria di prodotti “parafarmaci”).

Un’iniziativa di cui, anche nel corso della presentazione, era stata sottolineata dal Sindaco Paolo Calcinaro la valenza sociale, una forma di aiuto concreto alle famiglie con la possibilità che viene data di poter praticare sport a chi è in questo momento più in difficoltà, un’idea innovativa che è anche un esempio di come i proventi della farmacia comunale sono reinvestiti a beneficio dei cittadini.

Una collaborazione quella fra Amministrazione Comunale e partecipata che anche questa volta è andata a rispondere a esigenze sociali “dando attenzione alle giovani famiglie – ricorda l’assessore con delega alle Partecipate Savino Febi – un piccolo gesto che contribuisce a rendere viva e dinamica una società che progredisce e costruisce un proprio futuro. Sostenendo le giovani famiglie si garantisce al territorio sostenibilità ambientale, crescita culturale, sviluppo economico e pace sociale.

Si registrano dunque più domande presentate rispetto allo scorso anno “segno della volontà di aderire e soprattutto di dare opportunità di fare sport, quale momento di socializzazione e aggregazione essenziale per i giovani, con questo contributo che è anche un atto di sensibilità – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini.

“Anche in questa edizione il bando ha dimostrato interesse da parte delle famiglie che siamo lieti di sostenere, proseguendo nella direzione intrapresa che è anche quella dell’informazione e dell’educazione sanitaria della farmacia comunale, con un ruolo sociale importante per la collettività” – ha detto l’amministratore unico della Pharma.com Andrea De Santis.

Soddisfazione è stata espressa sia per gli scopi che il bando si propone di raggiungere che per il coinvolgimento delle organizzazioni sindacali dal segretario generale Camera del Lavoro Cgil di Fermo Alessandro De Grazia, dal Responsabile Provinciale di Fermo della Cisl Alfonso Cifani e da Floriano Canali della Uil.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X