fbpx
facebook twitter rss

PAURA IN STAZIONE
Tenta il suicidio sui binari,
i carabinieri bloccano
i treni e lo salvano

PORTO SAN GIORGIO - L'sos è scattato intorno alle 20. Sul posto si è precipitata una pattuglia dei carabinieri della stazione di Porto San Giorgio che, dopo aver fatto interrompere, temporaneamente, il transito dei treni, ha convinto il ragazzo ad allontanarsi dai binari. Il giovane è stato poi affidato alle cure dei sanitari della Croce azzurra sangiorgese
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Fortunatamente tutto è finito nel migliore dei modi. Ma si è comunque sfiorata la tragedia. Ieri sera, intorno alle 20, dalla stazione ferroviaria di Porto San Giorgio è scattato l’sos per un ragazzo originario dell’entroterra fermano che minacciava di suicidarsi sui binari.

Il giovane, infatti, si è messo a camminare su e giù tra i binari per poi stendersi sulle rotaie. Raccolto l’allarme, sul posto sono arrivati a sirene spiegate i carabinieri della stazione di Porto San Giorgio che, dopo aver provveduto immediatamente a bloccare temporaneamente il transito dei treni, hanno raggiunto il ragazzo per poi iniziare con la loro opera di persuasione. Il tutto per cercare di allontanare il giovane dai binari. E così alla fine è stato. Il ragazzo è stato accompagnato dai carabinieri fin nella stazione dove è stato affidato alle cure dei sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio che, a loro volta, lo hanno accompagnato all’ospedale per accertamenti medico-sanitari. A quel punto i militari dell’Arma hanno dato il via libera alle Ferrovie. E il traffico dei treni è ripreso normalmente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X