facebook twitter rss

Ponte crollato, Gualtieri:
“Bene lo stanziamento dei fondi
dalla Regione, li ho sollecitati senza sosta”

MONSAMPIETRO MORICO - Il sindaco Gualtieri: "Bene che, anche se nel gennaio 2020, siano stati rinvenuti fondi per completare opera che, come reiteratamente rappresentato, anche nelle innumerevoli missive, costituisce significativo collegamento tra le vallate dell'Ete e del Tenna"
Print Friendly, PDF & Email

“Desidero esprimere alla Regione Marche che ha concesso il finanziamento del ponte crollato il 27 luglio 2014”. E’ il ‘grazie’ del sindaco di Monsampietro Morico, Romina Gualtieri che vede la luce alla fine del tunnel sull’infrastruttura.

Il sindaco Romina Gualtieri

“Parliamo di uno stanziamento – sottolinea il sindaco Gualtieri – da tempo con tenacia e determinatezza sollecitato dalla sottoscritta, nelle competenti sedi regionali, dall’Autorità di Bacino, alla Protezione Civile, alla struttura ex Italia Sicura per il progetto Rendis con inserimenti progettuali da parte della Regione. Dopo innumerevoli sopralluoghi eseguiti nelle immediatezze e negli anni, le operazioni di rimozione del manufatto e rifacimento delle spalle sul fiume, conclusesi nel luglio del 2018, sono state dirette dall’Ufficio tecnico del Comune di Monsampietro Morico. Bene, quindi che, anche se nel gennaio 2020, siano stati rinvenuti fondi per completare opera che, come reiteratamente rappresentato, anche nelle innumerevoli missive, costituisce significativo collegamento tra le vallate dell’Ete e del Tenna”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X