facebook twitter rss

Sparatoria da film gangster,
bandito in fuga tra le campagne
al confine tra Marche e Abruzzo

L'UOMO è ricercato dalle forze dell'ordine dopo aver forzato un blocco in zona Civita, a Colonnella. Era insieme a una donna quando è stato fermato dai Carabinieri per un controllo. Ha esploso diversi colpi a cui i militari hanno risposto. Dopo avere abbandonato la sua auto ha rubato prima un motorino, poi una Mercedes. Ricerche anche con l'elicottero
Print Friendly, PDF & Email

Una lunga sequenza di colpi sparati da una mitraglietta in una scena da vero film gangster. E’ stata una mattina movimentata in contrada Civita, lungo la strada che da Colonella scenda verso Alba Adriatica, provincia di Teramo al confine con Ascoli.

Caccia all’uomo tra Marche e Abruzzo

La sparatoria ha coinvolto una pattuglia dei Carabinieri e una coppia, sembra di origine albanese, nella zona del parco commerciale Arcobaleno. Ancora da chiarire l’esatta dinamica di quanto accaduto, con tanto di inseguimento partito dopo un controllo che i militari stavano effettuando su uno dei soggetti. Sembra che uno dei due, l’uomo, sia fuggito mentre i militari intercettavano la donna. Potrebbero essere loro gli autori di una rapina avvenuta in zona qualche giorno fa. L’auto ha forzato l’alt e da lì è partita la sparatoria, che per fortuna, per ora, non ha prodotto alcun ferito.
L’uomo, a bordo di una Toyota, ha abbandonato il mezzo nelle campagne vicine rubando prima un motorino e poi un’altra auto, una Mercedes, sottraendola a un malcapitato. Le ricerche sono ancora in corso, anche con l’ausilio di un elicottero. Non è escluso che l’uomo possa aver varcato i confini aggirandosi tra le campagne e trovarsi adesso nelle Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X