facebook twitter rss

Le.Ali a tutta birra,
battuta anche la
Sibilglobe Amandola

SERIE D - Per le ragazze montegranaresi guidate dal duo Viola - Crocetti è maturata la quattordicesima vittoria consecutiva di campionato. Prossimo week end di sosta, poi la capolista tornerà a dibattere nelle logiche di torneo in casa della Emmont di Sant'Elpidio a Mare
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Ancora un successo per le ragazze del presidente Agostino Pavoni, nella circostanza conquistato tra le mura amiche della palestra San Liborio e davanti alle sibilline dalla Sibilglobe Amandola.

Squadre a dare vita ad un match chiuso con il rotondo trionfo delle calzaturiere per tre set a zero. Con questa importantissima prestazione casalinga la formazione della coppia di coach Viola-Crocetti conquista la quattordicesima vittoria consecutiva in campionato, grazie anche al costante incitamento del gruppo degli ineluttabili tifosi gialloblù.

IL TABELLINO

LE.ALI MONTEGRANARO 3: Palermo, Screpanti, Trisciani, Caponi, D’Ambrogio, Valente, Maurizi, Marini, Gennari (K), Pagliariccio, Uguccioni, Benfatto (L1), Luzi (L2). All. Viola-Crocetti

SIBILGLOBE AMANDOLA 0: Abrami, Antognozzi, Antonelli, Buratti, DeCesaris (K), Giarnieri, Morelli, Sagripanti, Salvatelli, Tossici (L). All. Cupelli-Luciani

PARZIALI: 25-21, 25-15, 25-15

LA CRONACA

Le giovani di Montegranaro partono con il freno a mano tirato nel primo set concedendo i primi sei punti a De Cesaris e compagne. La reazione però non tarda ad arrivare e con un break di 18-5 condito dagli ace di Gennari, Maurizi e Valente le locali distanziano nettamente le sibilline. Il set si conclude con la Le.Ali in controllo sul punteggio e un muro di Maurizi su De Cesaris per il definitivo 25-21.

Il secondo set inizia in modo inverso rispetto al primo: il 5 a 1 locale obbliga Cupelli al primo time out, Gennari al rientro mette a segno altri due ace, Uguccioni a muro su Antonelli e Maurizi con un ace consolidano il vantaggio locale sul 15-5. Il punto del 16-8 è l’ottimo primo tempo di Agostini. Per le ospiti non c’è più nulla da fare, l’ace di Trisciani, la parallela sulla riga di Palermo e il decisivo primo tempo di Maurizi chiudono i conti sul 25-15.

Nel terzo, dal 4 pari, è Screpanti in a salire in cattedra e a trascinare le sue con un muro, mani fuori e attacchi da 4 e da 6 che spolverano le righe del campo avversario per il consolidato vantaggio locale (18-11). Dopo il ventesimo punto è invece Palermo a dare il suo meglio con un attacco fulmine in diagonale, un ace e un successivo mezzo andato a buon fine per il +11 veregrense (23-12). L’invasione del muro ospite offre alla Le.Ali il definitivo 25-15.

Il campionato di serie D affronterà un week end di pausa, le giovani veregrensi scenderanno di nuovo in campo sabato 15 febbraio alle ore 21 presso la palestra comunale di via Parri di Casette d’Ete per affrontare la Emmont Volley.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X