facebook twitter rss

Efficienza energetica: on line la puntata dell’info reality dell’Enea dove si raccontano le buone pratiche della citta’ di Fermo

FERMO - Un tour che ha visto ai microfoni della puntata, in rappresentanza del Comune, l’assessore Ingrid Luciani, il Dirigente Comunale Alessandro Paccapelo, alcuni dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale come Francesco Orsini e Giorgio Pompei.
Print Friendly, PDF & Email

Fermo come modello nel campo dell’efficienza energetica. Il suo esempio virtuoso con le tante azioni che l’Amministrazione Comunale ha portato avanti e concretizzato in questi anni è raccontato da oggi nella puntata girata in città dell’info reality “Italia in Classe A” del Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato dall’Enea.

15 minuti in cui attraverso il giornalista Marco Gisotti ed il ricercatore dell’Enea Antonio Disi, Fermo viene promossa, è il caso di dire, in classe A per il suo impegno nel campo dell’efficientamento energetico, forte dei suoi investimenti in materia che ha visto in questi anni la sostituzione di ben 7 mila corpi illuminanti in città con punti luce a basso consumo energetico, l’illuminazione a led di palestre, scuole, impianti e strutture sportive, come nella Cittadella dello Sport e edifici pubblici come il Palazzo Comunale, il fotovoltaico come nel caso del nido d’infanzia Santoro preso proprio a modello dall’Enea in una recente pubblicazione scientifica.

Un tour che ha visto ai microfoni della puntata, in rappresentanza del Comune, l’assessore Ingrid Luciani, il Dirigente Comunale Alessandro Paccapelo, alcuni dipendenti dell’Ufficio Tecnico Comunale come Francesco Orsini e Giorgio Pompei. Un viaggio dal centro storico, al Palazzo Comunale, dalla Cittadella dello Sport alla magnifica Sala del Mappamondo, con immagini che promuovono anche le bellezze culturali della città. Sottolineati gli sforzi e gli investimenti in cinque anni di una città che è entrata a pieno regime nell’efficientamento energetico con grossi risparmi per la collettività.

“E’ un orgoglio per la nostra città venire presi ad esempio dall’Enea – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro – una delle eccellenze scientifiche italiane, i nostri cittadini potranno essere ben lieti di questo riconoscimento con, ad esempio, le nostre palestre, l’asilo e la pubblica illuminazione cittadina all’avanguardia dal punto di vista dell’efficientamento energetico. Ma non ci si ferma qui: anche il nuovo Polo Scolastico di via Salvo d’Acquisto è stato progettato per diventare energicamente autosufficiente, obiettivo che ci poniamo sempre con maggiore determinazione”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X