facebook twitter rss

Il calcio del Fermano, la
panoramica di giornata

FIGC - Eccellenza e Promozione a chiudere il turno con le sfide di domani, domenica 9 febbraio. In Prima categoria, gruppo C, è parità nel derby tra Elpidiense Cascinare e Sangiorgese. Seconda, girone G, caduta domestica per la capolista Montottone Grottese, risultato ad interessare da vicino la coppia Monte & Torre ed Usa Santa Caterina
Print Friendly, PDF & Email

L’esultanza del Rapagnano per il momentaneo 2-0 di Facciaroni sulla capolista Castignano, match riconducibile al girone D di Prima categoria e chiuso con il successo dei padroni di casa per 4-2

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Nuova puntata dei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria a ricomprendere le compagini di provincia impegnate tra la crema del dilettantismo regionale. Tra conferme e colpi di scena, ecco dunque le risultanze dei match andanti in onda nel pomeriggio di giornata, naturalmente con faro analitico puntato sulle rappresentanti del territorio fermano.

 

ECCELLENZA

Dopo la sconfitta patita nel turno scorso in casa del Valdichienti Ponte, il San Marco Servigliano ripartirà domani dalla sfida casalinga ricevendo il Castelfidardo. Gli anconetani viaggiano spediti in vetta alla classifica, distanziati ad un solo punto dalla capolista Ancona: un avversario quindi decisamente motivato e di valore, che rende il pronostico sulle sorti del match a pendere in direzione Castello. Del resto, come noto, nel calcio le previsioni della vigilia molto spesso vengono poi smentite sul campo. La selezione biancoazzurra avrà comunque il dovere di tentare il colpo da bottino pieno per macinare strada ed abbandonare il penultimo posto della lista a 19 punti.

 

 

PROMOZIONE

Sfida esterna in quel di Potenza Picena per il Monturano Campiglione, che scenderà però in campo solo domani, domenica 9 febbraio. Stesso momento agonistico e nuovamente lontano da casa anche per quello che riguarda la Palmense, chiamata a dimenare le danze all’Helvia Recina di Macerata contro i locali biancorossi. Nella provincia confinante anche l’impegno della Futura ’96, precisamente sull’erba sportiva del Montecosaro, quest’oggi corsara per 0-1 in virtù della palla messa nel sacco da Cingolani. A Porto Recanati l’impegno pomeridiano della Monterubbianese, che dopo i tre punti capitalizzati nel recupero dei minuti mancanti alla sfida contro il Monticelli, sospesa per nebbia, ha chiuso quest’oggi a reti inviolate per 0-0.

In classifica, in attesa del quadro a completarsi con gli incontri domenicali, Monturano tra i play off con 37 punti, Futura e Palmense con 25 e 24 gettoni a ridosso dei play out e Monterubbianese nel cuore degli spareggi salvezza con 15 punti.

 

PRIMA CATEGORIA

Derby di provincia, nel girone C, tra Elpidiense Cascinare e Sangiorgese, a mettere una di fronte l’altra due squadre in salute. Gli elpidiensi hanno da poco lasciato le sabbie mobili della lista, i nerazzurri di Roberto Buratti hanno messo nel mirino la testa della classifica. Ne è scaturito un dinamico 2-2, con reti locali finite a referto grazie a Cannoni e Monserrat, e con la doppietta di Bucchi capitalizzata per le sorti nerazzurre. Sfida interna per la Pinturetta, a ricevere in riviera il Fiuminata, selezione battuta dall’1-0 di Perrella.

La graduatoria vede così la Sangiorgese protagonista tra la griglia play off con 38 punti (in vetta permane il Trodica, ora a quota 42), la Pinturetta a centro lista con 27 gettoni ed appena sotto, a 26, l’Elpidiense Cascinare.

 

Stracittadine territoriali anche nel gruppo D, con Afc Fermo e Piane di Montegiorgio a duellare fino al 2-2 del triplice fischio. Un doppio Murazzo per i biancoazzurri domestici, Hihi e Jallow in rete per i montegiorgesi. Il Rapagnano se l’è invece vista in casa contro la primatista Castignano, ostico avversario rispedito però in terra picena con il rotondo 4-2 allestito sui centri di Scriboni, Montedoro, Facciaroni e Cicconi. Domestica anche la partita dell’Amandola, a riceve un Centobuchi lesto a mettere sul piatto l’impresa corsara per 1-4. Inutile pertanto, ai fini generali pomeridiani, la rete sibillina di De Vecchis. Nel Piceno il match del Monsampietro Morico, chiamato alla trasferta nella tana del Real Virtus Pagliare, chiusa dall’amara vittoria dei locali per 1-0.

Nonostante lo stop il Monsampietro prosegue, da vice capolista, l’inseguimento alla prima forza Castignano, con patrimoni di classifica oggi valutati 45 e 39 punti. Il Rapagnano segue più che interessata il duello appena sotto, quota 38. Amandola ed Afc Fermo galleggiano sulla botola play out con 25 gettoni, mentre dibatte per risalire la china dalle sabbie mobili di graduatoria il Piane di Montegiorgio, penultimo a 18 punti.

 

 

SECONDA CATEGORIA

Derby dal tono elpidiense nel gruppo E, con Vis Faleria e Vigor Sant’Elpidio a dare vita ad un confronto risolto 0-1 in favore degli ospiti. Blitz messo a segno, in chiave realizzativa, dal solito Diomedi. Il Veregra 2019 ha ospitato l’Aries Trodica al sintetico “Cesare Berdini”, match anche in questo caso chiuso in favore degli ospiti, maceratesi, per 0-1. Nel mentre, a qualche chilometro di distanza, precisamente sul fondo del “La Croce”, il Montegranaro batteva per 3-1 il Real Porto, a segno per i calzaturieri Meschini e Toure, autore di una doppietta. A chiudere la finestra sul girone il match del Casette d’Ete,  ad  infliggere in casa un rotondo 3-0 al Montelupone con i sigilli di Biagioli e la doppia firma di Chiavoni.

In classifica Casette d’Ete e Vigor Sant’Elpidio tra i play off con 38 e 37 punti, Vis Faleria a ridosso degli stessi a 33, Montegranaro in transito a metà lista con 26 gettoni, Veregra oltre i play out a quota 21.

 

Nel girone G consorelle fermane una di fronte l’altra in Corva 2008-Magliano, match portato a casa dagli ospiti per 1-2 grazie alle reti di Matricardi e Coulibaly; e Petritoli-Monte & Torre, confronto culminato sull’1-1 con marcature di Brilli e “Lupo” Smerilli. La capolista Montottone Grottese  cade presso il domicilio proprio per mano del Gdm Grottammare. Il 2-4 che fa rumore, vista la recente implacabile resa della prima della classe, vede comunque i centri fermani di Iliano e BorracciniUsa Santa Caterina di scena in casa, a ricevere il Borgo Mogliano, un avversario maceratese liquidato da un rotondo 3-0 griffato Cordola e dai due Spinozzi, Manuele ed Alessandro. Grottazzolina a vedersela in trasferta tra le mura amiche del Valtesino, con i padroni di casa implacabili nell’imporre ai fermani un perentorio 4-0. Lontano da casa anche l’Umberto Mandolesi, a Montefiore protagonista di un pareggio per 2-2, centri sangiorgesi messi a segno dalla doppietta di Falconieri. Infine, rimanendo sulla città della riviera, Borgo Rosselli battuto a Porto San Giorgio dallo 0-1 dell’Avis Ripatransone

Montottone Grottese ancora sul tetto del girone con 47 punti, con Monte & Torre ed Usa Santa Caterina appaiate, in coda ai play off, a quota 40. Al centro la folta lista di provinciali composta da Petritoli, Corva 2008, Borgo Rosselli, Grottazzolina e Magliano rispettivamente a 30, 27, 24, 23 e 21 punti. Sul fondo l’Umberto Mandolesi a 12.

 

 

Articolo correlato: 

Il calcio del Fermano, la panoramica di giornata

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X