fbpx
facebook twitter rss

Pietre contro la roulotte, spunta un machete Colluttazione tra due uomini:
un ferito e un fermato dalla polizia

FERMO - Un uomo ha iniziato a scagliare pietre e sassi contro il mezzo ambulante al cui interno c'era un uomo. Questi è uscito in strada. E da lì ne è scaturita una violenta colluttazione. Sul posto la polizia con le Volanti, la Squadra Mobile e la Scientifica per ricostruire la dinamica dell'accaduto e i motivi alla base del diverbio
Print Friendly, PDF & Email

di Simone Corazza e Giorgio Fedeli (foto Simone Corazza)

Attimi di apprensione questa mattina intorno alle 10,30 in via Mannocchi Tornabuoni, a Fermo. Alcuni passanti, infatti, hanno allertato la polizia per un tizio che aveva iniziato a scagliare dei sassi e delle pietre contro una roulotte.

L’uomo che vive nel mezzo ambulante, sentiti quei colpi contro la sua roulotte, è uscito per capire cosa stesse accadendo. E dal faccia a faccia tra i due ne è scaturita una violenta colluttazione. Nella segnalazione arrivata alla polizia si parlava anche di una persona con un lungo coltello, o forse addirittura un machete, ma subito mollato da colui che lo aveva in mano. Raccolto l’sos, dalla questura sono partiti a sirene spiegate gli agenti della sezione Volanti, della Squadra Mobile e della Scientifica. Le divise, arrivate sul posto hanno bloccato l’uomo resosi protagonista della sassaiola per poi accompagnarlo in questura per accertamenti. L’altro, che vive nella roulotte, invece, è stato accompagnato dal 118 in ospedale. Nulla di grave, fortunatamente per lui. La polizia, comunque, dopo aver fermato quel soggetto, e riportato la calma lungo la strada, si è subito messa al lavoro per ricostruire l’accaduto e accertare i motivi che hanno spinto il fermato a scagliare sassi e pietre contro il mezzo parcheggiato a bordo strada.

Per facilitare le indagini e i soccorsi, la polizia ha temporaneamente chiuso, in entrambi i sensi di marcia, la strada per poi riaprirla poco più tardi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X