facebook twitter rss

Terremoto, Giovanni Legnini
è il nuovo commissario alla ricostruzione

SISMA - L’annuncio poco fa dal Governo che ha così confermato i rumors iniziali su chi sarebbe stato il successore di Piero Farabollini, treiese e geologo il cui incarico era scaduto il 31 dicembre. Legnini è stato nominato dal premier Conte
Print Friendly, PDF & Email

 

Giovanni Legnini (a sin.) succede a Piero Farabollini (dx)

 

Giovanni Legnini nominato nuovo commissario alla Ricostruzione del Centro Italia. L’annuncio poco fa dal Governo che ha così confermato i rumors iniziali su chi sarebbe stato il successore di Piero Farabollini, treiese e geologo il cui incarico era scaduto il 31 dicembre. Legnini è stato nominato dal premier Giuseppe Conte e resterà in carica fino al 31 dicembre 2020. Conte inoltre in una nota ringrazia Farabollini per il lavoro svolto. Legnini è ex vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, parlamentare abruzzese, sottosegretario, ex candidato governatore. Il suo nome è stato proposto in primis dal Pd abruzzese.

Il primo commento sul nuovo commissario arriva da Anna Casini, vicepresidente della Regione: «Esprimo grande soddisfazione per la nomina di Giovanni Legnini, nuovo commissario straordinario alla ricostruzione post sisma 2016. Nel ringraziare Pietro Farabollini faccio i più grandi auguri al nuovo commissario. Come Regione Marche abbiamo da tempo espresso le nostre posizioni, spero che Legnini possa dare la svolta alla ricostruzione ferma a causa di troppi vincoli. Insieme ai sindaci abbiamo avanzato richieste, molte delle quali a costo zero, che possono dare un’impronta importante alla ricostruzione. Dal canto mio, avrà il massimo supporto e la massima disponibilità per l’accelerazione della ricostruzione che tutti auspichiamo».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X