facebook twitter rss

Altro successo Cobà,
liquidata la pratica Mirafin

SERIE A2 - Dopo la qualificazione alle Final di Coppa Italia, maturata in settimana, gli Sharsk trovano continuità in campionato domando l'avversario di giornata con un perentorio 5-1
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SAN GIORGIO – Convincente vittoria per gli Sharks, i quali superano nettamente la Mirafin e mantengono la terza piazza di classifica.

Nel primo tempo, gli uomini di Campifioriti tengono a bada gli avversari e colpiscono due volte con un Fioretti che non
sorprende quasi più, tanto è inserito negli schemi, e con il solidissimo Bordignon.

La Mirafin tuttavia resta in partita sfiorando il pareggio in una circostanza dove Rocchi arriva con un attimo di ritardo all’appuntamento con il gol. Ma, se pur grosso, è davvero l’unico rischio corso dai biancoazzurri.

Nella ripresa la Mirafin si affida subito al quinto di movimento ma la mossa non sortisce effetto. Hozjan e Rubio portano subito la gara sul 4 a 0 e a questo punto gli ospiti non impensieriscono più gli Sharks. Le reti ulteriori di Fioretti (doppietta) e Fioravanti per la Mirafin non valgono che per la statistica e per fissare il 5-1 finale.

Anche oggi infatti gli uomini di Campifioriti hanno avuto il merito di giocare tutta la partita senza grosse differenze di rendimento nell’arco della stessa, e con le giuste accelerazioni nei momenti topici hanno portato con merito a casa la vittoria.

Notevoli le presenze in campo dei giovanissimi Quondamatteo e Persiano che si sono fatti valere tra i titani della SerieA2, a dimostrazione di un Futsal Cobà sempre attento al futuro della rosa oltre che dei risultati in campionato.

Prossima tappa la trasferta con il forte Fuorigrotta mentre le inseguitrici prossime Italpol e Active si affronterano tra loro. Il Coba’ sarà così l’unica ad aver affrontato entrambe le battistrada campane. La lunga ed appassionante lotta per i play off
vedrà il Cobà sicuramente in corsa sino alla fine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X