fbpx
facebook twitter rss

‘Pane e digitale’, alla Betti
per scoprire come la tecnologia
sta cambiando il modo di vivere

FERMO - Giovedì prossimo alle ore 17,30 presso Miti l’argomento trattato sarà l'innovazione digitale e l'uso efficace e consapevole delle tecnologie. Nel corso dell’intervento, che illustrerà le innovazioni introdotte dal Piano nazionale Scuola Digitale, verrà affrontato il tema dell’impatto della didattica supportata dalle nuove tecnologie sulle competenze e sui livelli di apprendimento degli studenti, nel quadro dell’Evidence Based Education. Verranno inoltre presentate delle risorse pensate per insegnanti e famiglie utili a promuovere un uso efficace e consapevole del digitale
Print Friendly, PDF & Email

Il calendario degli incontri rivolti alle famiglie e alla cittadinanza fermana #Bettinforma continua con l’appuntamento ‘Pane e digitale – come la tecnologia sta cambiando il nostro modo di vivere’. Giovedì prossimo alle ore 17,30 presso Miti l’argomento trattato sarà l’innovazione digitale e l’uso efficace e consapevole delle tecnologie.

“La relatrice dell’evento sarà la professoressa Laura Ceccacci, responsabile regionale del Pnsd per l’Usr Marche, con funzione di coordinamento dell’équipe formativa territoriale delle Marche. Attualmente la Cecacci, docente di Italiano e Latino, dottore di ricerca in Sociologia delle Istituzioni – – ricordano dall’istituto comprensivo ‘Ugo Betti’ guidato dal dirigente Francesco Lucantoni – è componente dei Nuclei di Valutazione Esterna delle scuole per l’Invalsi e responsabile regionale del Pnsd per l’Usr Marche.

Nel corso dell’intervento, che illustrerà le innovazioni introdotte dal Piano nazionale Scuola Digitale, verrà affrontato il tema dell’impatto della didattica supportata dalle nuove tecnologie sulle competenze e sui livelli di apprendimento degli studenti, nel quadro dell’Evidence Based Education. Verranno inoltre presentate delle risorse pensate per insegnanti e famiglie utili a promuovere un uso efficace e consapevole del digitale”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X