facebook twitter rss

Nel week end torna la
Marcialonga di San Valentino

PODISMO - Ritrovo domenica 23 febbraio, presso il quartiere Santa Petronilla a Fermo, per un evento patrocinato dal locale Comune, allestito dall'omonimo Centro Sociale e dal Gruppo Podistico Avis. Parte del tracciato interesserà anche il confinante territorio di Porto San Giorgio
Print Friendly, PDF & Email

 

Il momento della partenza di una passata edizione

FERMO – Si rinnova anche quest’anno a Santa Petronilla, domenica 23 febbraio, l’appuntamento con la marcialonga di San Valentino, giunta alla 29° edizione.

L’evento, organizzato dal Centro Sociale di Santa Petronilla e dal Gruppo Podistico Avis Fermo ed il patrocinio del Comune di Fermo, vedrà due partenze: alle ore 9.00 quella per il percorso da 10 chilometri ed alle ore 9.15 quella dei 3 chilometri.

Premi ai gruppi più numerosi, alle coppie, ai ragazzi ed alle ragazze under 14 che partecipano alla 3 chilometri, a chi vincerà nella 10 chilometri (uomo e donna), premio per tutti i partecipanti.

“Un evento e una festa molto attesi – come sottolienano il sindaco Paolo Calcinaro e l’assessore allo sport Alberto Scarfini – sempre un bel momento molto partecipato e che vede in questo quartiere arrivare tanti appassionati e sportivi provenienti anche da lontano”. Per un tratto il percorso, come tradizione, attraverserà anche il territorio di Porto San Giorgio e l’assessore sangiorgese allo sport Valerio Vesprini ha evidenziato “come anche questa manifestazione va nella direzione della promozione del territorio, testimoniando anche la collaborazione fra comunità”.

“Un’iniziativa sportiva che è anche un evento podistico a livello regionale e non solo – sottolineano Marco Sbrizi e Gabriele Spurio, rispettivamente presidente e vice presidente del Centro Sociale Santa Petronilla e dal Gruppo Podistico Avis Fermo. “Attesi come sempre centinaia di partecipanti provenienti oltre che dalle Marche appunto anche dalle regioni vicine anche perché si tratta della prima manifestazione della stagione del calendario podistico regionale” – aggiunge Natalino Mattieto del Gruppo Podistico Avis.

Non mancheranno il coinvolgimento e l’accoglienza sempre molto calorosi da parte dei residenti e dei cittadini nei confronti degli atleti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X