facebook twitter rss

Marcotulli sull’emergenza coronavirus:
“Il sindaco Franchellucci prenda
le decisioni che gli spettano”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il consigliere scettico:"Se riteneva giusto cancellare tutto, perchè ora conferma lo svolgimento del Carnevale? Decida con la sua testa"
Print Friendly, PDF & Email

“Sono il primo a sostenere che in una fase così delicata non sia il momento delle polemiche, ma mi aspetto anche che chi guida la città dimostri personalità e prenda le decisioni che gli competono”. E’ l’auspicio che il capogruppo di Fratelli d’Italia Giorgio Marcotulli rivolge al sindaco Nazareno Franchellucci, dopo una giornata a dir poco convulsa a livello regionale sulle scelte da adottare per l’emergenza coronavirus.

Il consigliere di minoranza ricorda come il sindaco Franchellucci abbia immediatamente condiviso, stamattina, le disposizioni della Regione con la chiusura delle scuole e l’annullamento di tutte le manifestazioni pubbliche, salvo poi prendere atto delle disposizioni ministeriali che hanno sospeso quel provvedimento. E’ di poco fa, infine, la scelta, condivisa con Regione, Anci, Prefetti e Gores, di rinviare ogni scelta a domani e quindi di confermare le manifestazioni in programma per Carnevale.

“Non stiamo scherzando, si parla di cose serie – nota Marcotulli – Franchellucci è il sindaco e in questo momento deve essere il punto di riferimento di una città di 27.000 abitanti. Prima annuncia l’annullamento del Carnevale su disposizione della Regione, poi la decisione viene cancellata, poi conferma che la festa si farà. Non è un burattino, se la regione Marche è in stato confusionale, si prenda le sue responsabilità. Per la chiusura delle scuole ovviamente deve concordare le disposizioni con gli altri enti. Ma per un evento come il Carnevale cittadino, nessuno ha competenza oltre lui. Se ha condiviso la scelta della Regione di chiudere le scuole e cancellare tutte le manifestazioni pubbliche, evidentemente riteneva fosse la decisione giusta e necessaria per preservare la salute dei suoi concittadini. Non si capisce, allora, per quale ragione all’improvviso cambi idea e confermi che il Carnevale si farà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X