facebook twitter rss

LUTTO
Schianto mortale alla Faleriense, cordoglio a Monte Urano per Alberto Sabbatini

MONTE URANO - Imbianchino e muratore con la passione per le due ruote, inconfondibile in sella alla sua Ducati fiammante
Print Friendly, PDF & Email

La speranza in un miracoloso recupero è durata appena qualche ora. Poi a Monte Urano e dintorni ha prevalso il dolore per l’improvvisa scomparsa di Alberto Sabbatini, il 53enne vittima di un tremendo impatto domenica pomeriggio lungo la provinciale Faleriense. Nel paese calzaturiero lo conoscevano praticamente tutti, era frequente incontrarlo e in tantissimi gli avevano commissionato lavori in casa o in negozi e studi. Sabbatini aveva iniziato a lavorare come imbianchino, per molti era ancora “il pittore”, ma poi aveva allargato la propria attività aprendo una piccola impresa edile.

Abitava in zona Croce strada, ma era molto conosciuto anche a Sant’Elpidio a Mare, dove frequentava abitualmente un bar poco distante dal luogo del tragico impatto che gli è costato la vita. Alcuni conoscenti, arrivati all’incrocio in cui si è consumato l’incidente, non avevano avuto dubbi, guardando alla carcassa della moto incastrata nel cofano della Renault Twingo con cui si è scontrata. “Sicuro, quella è la moto di Alberto”. Spesso si muoveva a bordo della sua Ducati rossa, tra gli amici che condividevano con lui la passione per i motori, viene ricordato come “un centauro appassionato, ma anche molto attento sulla strada, non aveva mai fatto un incidente”.

Domenica pomeriggio, dopo l’impatto ed un volo di una quindicina di metri, si era rialzato quasi subito, facendo illudere che le conseguenze dello schianto non fossero particolarmente gravi. Ad una donna residente a due passi, che per prima lo aveva soccorso, ha detto il suo nome e quando gli è stato chiesto se volesse avvisare qualcuno del suo incidente, ha risposto che non ce n’era bisogno. Poi la situazione è precipitata.

Separato da alcuni anni, abitava da solo, lascia un fratello. Monte Urano attende ora che la salma faccia rientro nel suo paese per i funerali, che saranno celebrati alla chiesa di San Michele. Se arriverà il nulla osta le esequie potrebbero essere fissate per il pomeriggio di mercoledì.

P.Pier.

 

TRAGEDIA SULL’ASFALTO Spaventoso schianto all’incrocio: muore motociclista 53enne


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X