facebook twitter rss

Abbandono ‘recidivo’ di rifiuti
“Urgono provvedimenti,
almeno le fototrappole” (Foto)

FERMO - Decine e decine di sacchetti dell'immondizia abbandonati nei campi, lungo la strada, nelle scarpate, in zona Campiglione. "E' ora di mettere fine a questo sfregio"
Print Friendly, PDF & Email

“E’ ora di dire basta. Questo scempio va avanti da troppo tempo, da anni e anni. E ci risiamo”. E’ la denuncia di alcuni residenti di Campiglione che puntano l’indice contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti lungo la strada provinciale 9, praticamente all’incrocio con la sp30, la vecchia strada che conduce a Monte Urano, con lo svincolo per la Mezzina. Cosa succede da anni? Semplice. Qualcuno ha preso quella strada per una discarica di rifiuti. E non certo da oggi o da ieri.

“Sono anni che qui gettano di tutto, lungo la strada, sulla scarpata. E questi incivili sono tornati a inquinare anche sabato. Da sempre chiediamo che quei rifiuti vengano raccolti. E ora è arrivato il momento di arrestare, anche con le ‘cattive’ questa spregevole abitudine di qualche incivile. Come muoversi? Il comune di Fermo installi delle foto-trappole. Potrebbe essere un inizio“. In effetti a percorrere la strada e a gettare un occhio tra campi e scarpate, si trova di tutto, sacchetti sparsi ovunque, alcuni finiti, in brandelli anche sulla carreggiata, sacchi neri ammassati tra gli alberi. Insomma uno spettacolo indecoroso a cui i residenti vogliono mettere fine, una volta per tutte. E considerando il fatto che gli abbandoni di rifiuti vanno avanti da anni, non può certo trattarsi dell’incivile di passaggio. Qualcuno ha davvero preso quella strada per una discarica abusiva, ‘costellandola’ di ogni genere di immondizia. “E a quel qualcuno bisogna far passare la voglia di farlo” la chiosa dei residenti.

(redazione CF)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X