facebook twitter rss

Pregiudicati e individui ‘pericolosi’
all’interno del bar, il questore
lo fa chiudere

FERMO - Dalla questura: "Al termine dell’iter procedimentale previsto dalle normative vigenti, il Questore di Fermo ha disposto la chiusura del locale, a causa della accertata continua frequentazione da parte di soggetti con precedenti penali e di polizia"
Print Friendly, PDF & Email

Il questore di Fermo, Luciano Soricelli

Il questore di Fermo, Luciano Soricelli, ha sospeso la licenza di un locale a Lido Tre Archi. Il motivo? Lo spiegano direttamente dalla questura: “Si tratta di un nuovo, ennesimo intervento della polizia di Stato per riaffermare la legalità nel quartiere di Lido Tre Archi e per la tutela dei cittadini. Da questa mattina e per tutta la settimana – i dettagli forniti dalla Polizia – un locale di somministrazione di alimenti e bevande sarà chiuso per gli avventori, ai sensi dell’articolo 100 del Tulps.

I costanti controlli svolti dalla Polizia di Stato nei mesi precedenti, che hanno interessato anche gli esercizi pubblici di quella zona, hanno portato alla identificazione, all’interno del locale, di numerosi soggetti pregiudicati o pericolosi per la sicurezza pubblica.
Al termine dell’iter procedimentale previsto dalle normative vigenti, il Questore di Fermo ha disposto la chiusura del locale, a causa della accertata continua frequentazione da parte di soggetti con precedenti penali e di polizia, che vi stazionavano sia per le consumazioni sia per giocare con le slot machine ivi presenti, facendolo diventare un polo di aggregazione per traffici illeciti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X