fbpx
facebook twitter rss

Covid19 “Restate a casa” anche dalla fonica
Sospesi i mercati del sabato,
l’Asite garantisce i servizi essenziali

FERMO - L'Asite garantisce i servizi essenziali di spazzamento, pulizia e raccolta dell'immondizia. Sospesi momentaneamente i servizi di raccolta a domicilio degli ingombranti, del Centro del Riuso e degli eco raccoglitori di plastica a Campiglione e Lido di Fermo. Ecocentro aperto solo al mattino
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito delle azioni per contrastare e contenere la diffusione del Covid 19, l’amministrazione comunale di Fermo da questa mattina sta diffondendo un messaggio in tutta la città con la fonica, con un mezzo della Protezione Civile dotato di altoparlanti, con cui si ricorda a tutti “di rimanere a casa, di evitare gli spostamenti, se non necessari e motivati per esigenze di lavoro, di necessità o di salute. In caso di sintomi o dubbi, rimanete a casa – continua il messaggio – non recatevi al pronto soccorso ma chiamate il vostro medico di famiglia o la guardia medica o il numero verde regionale. Rimanere a casa è a tutela della salute vostra, dei vostri cari e di tutta la nostra comunità”.
Un messaggio il cui senso e le cui parole in questi giorni sono giunti più volte via comunicati stampa e via social dal sindaco Paolo Calcinaro e dall’amministrazione comunale tutta, per sensibilizzare maggiormente la popolazione fermana su questa emergenza e che ora viene ribadito anche con questo mezzo.

Mauro Torresi

Intanto sempre l’amministrazione comunale fa sapere che i mercati settimanali del sabato sono sospesi fino al 3 aprile. “L’assessorato al Commercio del Comune di Fermo comunica che, in linea ed in ottemperanza con le misure normative nazionali per il contenimento ed il contrasto della diffusione del Covid 19 nell’ambito dell’emergenza sanitaria in corso – si legge in una nota del Comune – anche i mercati settimanali del sabato di Piazzale Tupini e viale Vittorio Veneto sono sospesi fino al 3 aprile 2020”. “Anche in questo caso una misura per evitare assembramenti in questo particolare momento – le parole dell’assessore al commercio Mauro Torresi – una misura cautelativa importante che tutela fasce di persone che si recano al mercato settimanale per i loro acquisti”.

Capitolo rifiuti. L’Asite garantisce i servizi essenziali di spazzamento, pulizia e raccolta dell’immondizia. Sospesi momentaneamente i servizi di raccolta a domicilio degli ingombranti, del Centro del Riuso e degli eco raccoglitori di plastica a Campiglione e Lido di Fermo. Ecocentro aperto solo al mattino.

“Nonostante l’emergenza sanitaria in corso, prosegue immancabilmente, ogni giorno, il lavoro portato avanti dal Servizio Ambiente della Fermo Asite. Vengono, infatti, comunque garantiti – la nota inoltrata dal Comune – i servizi essenziali erogati dalla partecipata comunale, ovvero pulizia, verde, raccolta e smaltimento rifiuti. Anche il settore Cigru resta in funzione, con personale ridotto. Gli operatori, muniti di mascherine e guanti, quotidianamente portano avanti il loro lavoro a beneficio della città, adottando particolari accorgimenti anche per l’accesso in azienda e negli spogliatoi.

L’assessore Alessandro Ciarrocchi

Tuttavia, proprio per l’eccezionalità della situazione venutasi a creare, alcuni servizi proseguono con orari ridotti, altri, come il ritiro a domicilio degli ingombranti, così come il Centro del Riuso e quello di raccolta della plastica presso gli ecoraccoglitori a Campiglione e Lido di Fermo, sono momentaneamente sospesi; non appena possibile verrà comunicata la loro riattivazione”.

“Ringrazio di cuore il personale e gli operatori della Fermo Asite che, sempre con impegno per la città e per tutti i cittadini, con grande sacrificio stanno garantendo i servizi essenziali in questi momenti difficili – le parole dell’assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi – Stanno operando con le massime precauzioni vista la situazione di emergenza. Tutti i servizi ambientali primari sono garantiti, sia pure con alcune restrizioni orarie e con una significativa modifica dell’organizzazione del Personale, che riguarda anche gli uffici. Con la direzione dell’azienda e l’ufficio ambiente abbiamo pensato di sospendere solo le attività che potevano comportare l’accesso presso le abitazioni degli utenti o comunque un contatto diretto tra le persone, come ad esempio il centro del riuso, sempre molto frequentato, ed i nuovi eco-raccoglitori di plastica, che in pochi giorni dalla loro attivazione avevano sorprendentemente registrato un numero elevatissimo di conferimenti. L’Ecocentro in contrada San Martino effettuerà solo apertura mattutina. I soggetti esterni potranno accedere alle sedi solo per comprovate esigenze non differibili (ad esempio i corrieri per la consegna di beni strumentali). Confidiamo nella comprensione e nella collaborazione di tutti, con l’auspicio di tornare presto alla normalità“.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X