facebook twitter rss

Coronavirus, la solidarietà e l’impegno della Caritas verso le persone più fragili non si ferma

CARITAS - Grazie all'ìmpegno dei volontari la Caritas ha riorganizzato le sue attività che continuano proprio per assicurare vicinanza ed sostegno ai persone più fragili anche in questo momento di difficoltà
Print Friendly, PDF & Email

I servizi della Caritas erogati presso la Casa della Carità don L. Ramini, in via Parini n.13, a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, continuano con alcuni cambiamenti. Ecco le modifiche annunciate dalla Caritas.

– SERVIZIO MENSA: viene garantito il pranzo d’asporto a tutte le persone che invia ordinaria usufruiscono servizio mensa, la distribuzione del pranzo verrà svolta dalle ore 11,00 alle ore 12,00 nel rispetto delle regole di igiene e regole di accesso previste dalla normativa,

– DORMITORIO: per disposizione di Caritas Marche le persone accolte rimangono nella struttura regolarmente, mentre i nuovi ingressi non sono possibili,

– SERVIZIO DISTRIBUZIONE VESTIARIO E ALIMENTI: viene garantito il servizio distribuzione alimenti nei giorni di martedì e venerdì dalle 15,30 alle 17,30 nel rispetto delle regole di igiene e regole di accesso previste dalla normativa.

– RECUPERO ALIMENTI E BENI DEPERIBILI: in questi giorni sono stati donati da alcuni ristoranti e negozi alimenti vicino alla scadenza che sono stati subito ritirati e donati alle persone aiutate dalla Caritas per evitare spreco.

La coordinatrice della Caritas di Civitanova Marche, Barbara Moschettoni, sottolinea come “la Caritas è impegnata da molti anni nel recupero delle eccedenze alimentari che di regola sono donate da mense scolastiche, mense aziendali, supermercati, bar e panetterie di Civitanova e nei Comuni vicini (per esempio per evitare lo spreco di paste, dolci e pane, frutta e verdura). E’ importante anche in questa situazione donare alimenti ed evitare lo spreco “

La Caritas è attrezzata con un furgone refrigerato e proprio per questo, nel rispetto della normativa vigente e delle indicazioni dell’Autorità Publica, il servizio di recupero alimenti continuerà anche nelle prossime settimane.
Si potrà segnalare alla Caritas Civitanova o alla Caritas Diocesana di Fermo che coordina le attività nel territorio: tel 0734/229504 email progetti@caritasdiocesifermo.it

Grazie all’ìmpegno dei volontari la Caritas ha riorganizzato le sue attività che continuano proprio per assicurare vicinanza ed sostegno ai persone più fragili anche in questo momento di difficoltà .

In particolare la Caritas Diocesana di Fermo rimane aperta erogando i servizi telefonicamente e coordinando le attività delle Caritas parrocchiali, in particolare nella distribuzioni di pacchi viveri per persone e famiglie in difficoltà e nell’attività di ascolto, vicinanza e sostegno nelle attività quotidiane ad anziani e/o disabili, in collaborazione con Protezione Civile ed altre associazioni di volontariato.

Riferimenti Caritas Diocesana, tel 0734-229504 dal lunedì al venerdì 9,00 – 13,00 e dalle 14,00-18,00
email info@caritasdiocesifermo.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X