fbpx
facebook twitter rss

Banca Macerata,
donato ecotomografo
al Covid Hospital di Civitanova

L'ISTITUTO di credito annuncia la consegna del macchinario, costo oltre 40mila euro, al reparto di Radiologia del pronto soccorso
Print Friendly, PDF & Email

 

Ferdinando Cavallini, alla guida di Banca Macerata

 

Il reparto di Radiologia del pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova sarà dotato di un nuovo ecotomografo che Banca Macerata ha deciso di donare all’Area Vasta 3 dell’Asur Marche. L’iniziativa è stata decisa dal consiglio di amministrazione della Banca che, con un provvedimento adottato d’urgenza, ha stanziato allo scopo un fondo di oltre 40mila euro.

«La Banca, nata con la missione del localismo, intende così continuare a dimostrare la propria sensibilità nei confronti del tessuto sociale e sanitario locale, soprattutto in questo difficile momento storico – si legge in una nota diffusa dall’istituto di credito – . Lo scenario attuale sta mostrando un inaudito sforzo dell’intero sistema sanitario: l’ospedale di Civitanova, dopo l’attivazione a struttura interamente dedicata al Covid-19, si trova in prima linea contro la lotta alla diffusione dell’epidemia e Banca Macerata, quale Istituzione del territorio, ha sentito la necessità di manifestare una concreta volontà di collaborazione e sostegno verso l’ospedale. L’ecotomografo di alta fascia donato da Banca Macerata, verrà messo a disposizione già da oggi all’Unità operativa di Radiologia del pronto soccorso di Civitanova per essere messo a disposizione di medici, infermieri e personale sanitario impegnati sul fronte della battaglia al Coronavirus. Banca Macerata, in questo così complesso momento di emergenza, continua come in passato a far parte del motore della “macchina della solidarietà” e ad essere un importante punto di riferimento dell’intera comunità con la destinazione di aiuti immediati e tangibili».

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X