fbpx
facebook twitter rss

Ambulanti e mercato ittico,
nuovo stop dal Comune

PORTO SAN GIORGIO - Stop al mercato ambulante di giovedì prossimo ed alle attività del mercato ittico fino al 30 marzo. Lo ha disposto con ordinanza il sindaco Nicola Loira richiamando le ultime disposizioni del Governo e della Regione in tema di contrasto al Coronavirus.
Print Friendly, PDF & Email

Stop di nuovo al mercato ambulante. Salterà anche l’appuntamento di giovedì 26. Lo prevede l’ordinanza n.52 firmata dal sindaco Nicola Loira. “Dato atto che permangono tutte le ragioni di fatto e di diritto per l’ulteriore sospensione dei predetti mercati, fonte di assembramento per l’utenza e per gli stessi operatori economici (provenienti da diverse parti territoriali) e che, per la loro conformazione e disposizione non consentono, al momento, di poter rispettare le raccomandazioni di cui alla lettera f) dell’art.2 del Dpcm 8 marzo 2020, n.6, recante “misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato in G.U. n.59 dell’8
marzo 2020 ed in particolare “l’adozione di misure organizzative tali da consentire un accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate o comunque idonee ad evitare assembramenti di persone, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro tra i visitatori” l’Amministrazione comunale ha disposto sia la sospensione del mercato del giovedì che l’attività in seno al mercato ittico. Per quest’ultimo l’ordinanza è entrata in vigore oggi e produrrà i suoi effetti fino al 30 marzo. 

Nell’ordinanza si parla anche di “esponenziale evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale ed anche locale” che hanno indotto ad una proroga della misura di cautela.  Per gli ambulanti si tratta della terza data saltata a Porto San Giorgio. E chissà come evolverà la situazione nelle prossime settimane.

Sa. Ren.

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X