facebook twitter rss

Attiva la raccolta fondi in
favore della Croce Verde

TORRE SAN PATRIZIO - La locale sezione, impegnata sul tutto il territorio provinciale nel servizio di "covid ambulance", necessita di risorse per garantire la propria azione garantendo la sicurezza di militi e pazienti, proprio come spiega la presidente Martina Pilotti. Donazioni possibili sia on line che presso gli esercizi commerciali della città
Print Friendly, PDF & Email

La locandina dell’iniziativa

La Croce Verde di Torre San Patrizio, attiva su tutto il territorio fermano nel servizio di “covid ambulance”, ha intrapreso una campagna di raccolta fondi per reperire attrezzature di prevenzione ed igienizzazione.

“Siamo una delle sedi più attive della provincia per il trasporto di malati affetti da coronavirus – illustra la presidente Martina Pilotti -. Il nostro impegno, che rispecchia in pieno l’etica e la vocazione dell’associazione, è incessante. Abbiamo però bisogno di tutelare ogni milite e dipendente che opera in prima linea con mascherine, camici monouso, igienizzanti a base alcolica, nonché provvedere all’igienizzazione del mezzo dopo ogni trasporto, anche nel rispetto dei pazienti che si trovano ad affrontare questa terribile malattia”.

“È per questo che chiediamo un contributo alla comunità, per tutelare la salute dei soccorritori, degli utenti e migliorare il servizio, nel ricordo del compianto Renato Evandri” chiude il vertice dell’associazione.

I link utili per la donazione sono disponibili sui canali social (Facebook ed Instagram) della Croce Verde di Torre San Patrizio nonchè all’indirizzo: https://www.gofundme.com/f/noi-con-voi-insieme-ce-la-faremo?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_campaign=p_cf+share-flow-1 .

È attiva inoltre, sugli esercizi commerciali di tutto il territorio comunale, una raccolta fondi complementare a quella on line che, a partire da venerdì e per una settimana, veicolerà ulteriori risorse alla stessa Croce Verde”.

p. g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti