facebook twitter rss

L’annuncio della Malaigia: “Anche le divise degli inservienti del Murri saranno sterilizzate”

FERMO - "Il lavaggio delle divise degli operatori posti alle dipendenze della società appaltatrice del servizio, d'ora in poi, sarà erogato da una società terza, già incaricata alla disinfezione e sterilizzazione dei dispositivi di protezione individuale del nosocomio fermano"
Print Friendly, PDF & Email

Marzia Malaigia

“Le divise degli inservienti del Murri saranno lavate e sterilizzate da una ditta esterna”. A darne l’annuncio in consigliere regionale della Lega Marzia Maligia.    “Il mio ruolo istituzionale  – afferma il Consigliere  Malaigia – mi impone di segnalare elementi di criticità, ma arriva anche il momento in cui posso intervenire a diffondere notizie più confortanti. Qualche giorno fa, infatti, avevo evidenziato la prassi di far lavare le proprie divise di lavoro agli stessi inservienti del Murri di Fermo, dopo averle portate a casa: una consuetudine inammissibile in questo frangente, in cui è assolutamente doveroso non trascurare alcun dettaglio per contrastare la diffusione dei contagi da Covid-19”.

Da qui l’annuncio della Malaigia: “Ho ricevuto ieri informazione – ribadisce il Consigliere della Lega Marche – che c’è finalmente stata la conferma ufficiale che il lavaggio delle divise degli operatori posti alle dipendenze della società appaltatrice del servizio, d’ora in poi, sarà erogato da una società terza, già incaricata alla disinfezione e sterilizzazione dei dispositivi di protezione individuale del nosocomio fermano.   Un doveroso ringraziamento al Sig. Bruno Nepi, referente del Tribunale dei Diritti del Malato in materia di sanità ed ambiente, che ha perorato la causa presso la Direzione Generale dell’ASUR Marche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti