facebook twitter rss

Economia e territorio ai tempi del Coronavirus: appuntamento con la terza Pillola di Tipicità

TIPICITA' - Tipicità ha varato questo programma di webinar con cadenza settimanale, per comunicare con la community di Tipicità, ma anche con tutto il mondo produttivo marchigiano, allo scopo di progettare quello che sarà il nostro futuro alla fine di questa infelice esperienza.
Print Friendly, PDF & Email

 

Giovedì 9 Aprile pomeriggio alle ore 17  è in programma la terza Pillola di Tipicità, in diretta sulla pagina Facebook, su Cronache Fermane e su Radio Fm1. Si tratta di un’azione innovativa “del fare” a livello nazionale , in periodo di Coronavirus, in quanto i temi economici e territoriali sviluppati nel tradizionale Festival vengono trattati on-line, ma con la partecipazione attiva di un’ampia comunità. Infatti sono oltre 2.500 le persone che hanno visualizzato e molte delle quali anche interagito, in occasione della seconda Pillola, una platea degna di un evento vero e proprio!

Giovedì si parlerà di idee, percorsi e spunti concreti per la ripartenza del territorio sotto il profilo turistico: cosa si potrà fare di nuovo, quali prodotti idonei a superare l’emergenza, prospettando nuove idee che la crisi sanitaria ha innescato. Ne parleremo con decisori pubblici marchigiani insieme a Pierpaolo Sediari, Vice Sindaco di Ancona: dall’entroterra pesarese fino a San Benedetto del Tronto, passando per l’Anconetano, il Maceratese ed il Fermano, in un grande confronto al quale parteciperà anche Bruno Gambacorta di RAI-TG2, in veste di osservatore affacciato su un ambito globale.

Tipicità ha varato questo programma di webinar con cadenza settimanale, per comunicare con la community di Tipicità, ma anche con tutto il mondo produttivo marchigiano, allo scopo di progettare quello che sarà il nostro futuro alla fine di questa infelice esperienza. “Settimanalmente – spiegano Angelo Serri e Alberto Monachesi –  ospitiamo, su una piattaforma appositamente predisposta, degli esperti nei vari temi “caldi” per effettuare una sorta di grande braimstorming. Nei precedenti due appuntamenti hanno partecipato esperti del mondo finanziario, imprenditori, giornalisti, tra i quali Marco Ardemagni (radio Rai) e Gioacchino Bonsignore (TG5) in qualità di opinionisti su uno scenario più ampio. Abbiamo registrato oltre 10.000 contatti. Il pubblico può intervenire in chat per porre quesiti specifici agli esperti in studio e per proporre nuove idee e, tutti insieme, si delinea una progettazione di possibili soluzioni per il dopo virus”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti