facebook twitter rss

Associazioni culturali e artisti della città insieme sui social: arriva “L’ora del Carosello”

PORTO SAN GIORGIO - Spettacoli, letture e recitazioni in diretta Facebook su “Porto San Giorgio live” ogni sera alle 18,30.
Print Friendly, PDF & Email

Elisabetta Baldassarri

 

La Cultura non si ferma davanti al Coronavirus. Nonostante l’emergenza abbia inciso fortemente sulla programmazione, il Comune ha ideato l’iniziativa “L’ora del Carosello”, coordinando le associazioni culturali e gli artisti del territorio della città. “Abbiamo creato un calendario di appuntamenti virtuali per ogni giorno della settimana dal 15 al 21 aprile – spiega l’assessore alla Cultura Elisabetta Baldassarri – . Ogni sera, alle ore 18.30 in diretta sulla pagina Facebook ‘Porto San Giorgio Live’ dell’Assessorato, artisti e scrittori intratterranno con il proprio contributo gli spettatori. Il programma sarà aggiornato di settimana in settimana con nuovi interventi, proprio come un ‘Carosello’. Lo scopo di questa iniziativa è duplice: si vogliono promuovere le realtà artistiche e culturali del nostro territorio in un momento così difficile per tutti, compresi coloro che lavorano nel mondo della cultura, delle arti e dello spettacolo, e si crea una ‘finestra’ giornaliera di intrattenimento per coloro che si trovano a casa. Partendo dall’assoluta importanza di rimanere in casa, ho pensato di invitare gli artisti delle associazioni a donare un po’ del loro tempo. Perché cultura è coltivare un terreno umile ma fertile, è cura, attenzione, condivisione, appartenenza: è comunità, è conoscenza. Un grazie va a tutti gli artisti e le associazioni che da subito hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa e al consigliere comunale Giacomo Clementi per il contributo alla grafica”.

Mercoledì 15 aprile si parte alle 18,30 su Porto San Giorgio Live con “Le ragioni della storica rivalità tra Fermo e Ascoli” a cura di Marco Renzi (Proscenio Teatro). Si prosegue giovedì 16 con “Introduzione e lettura recitata ai canti della Divina commedia: infermo” a cura di Stefano Tosoni (Proscenio Teatro); venerdì 17 “Filastrocche in quarantena, il virus senza corona di Roberto Piumini” con Luca Vagnoni (Rattattù); sabato 18 “Prima del letargo, durante il letargo” a cura di Gaia Dellisanti e Sergio Soldani (Visioni service); domenica 19 “Io leggo a casa: esperimento di lettura espressiva” con Giulia Scalpelli (Talia Officina Teatro); lunedì 20 “Lettura e commento da “La ballata del carcere di Reading” di Wilde con Cesare Catà (Lagrù); martedì 21 “Diario di bordo” a cura di Christina Assouad (I luoghi della scrittura). Coloro che vogliano aderire per le settimane successive possono inviare una e mail a: assessore.baldassarri@comune-psg.org.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti