facebook twitter rss

La Relaxs di Mauro Monaldi dona
600 mascherine a forze dell’ordine
e volontari contro il Covid-19

FERMO - Il titolare dell'azienda: "Da anni combatto per sanificare ed igienizzare nel migliore dei modi tutti i nostri prodotti sanitari e non. Ho pensato anche a chi, ad oggi, ogni giorno combatte nelle strade per garantire la nostra sicurezza e la nostra salute in questo momento tanto difficile"
Print Friendly, PDF & Email

In un momento di emergenza come quello che stiamo vivendo in questo periodo, vogliamo renderci utili per quello che possiamo. Proprio per questo, per dare il nostro contributo nella lotta contro il Virus Covid-19, sapendo la difficile reperibilità di mascherine protettive,  abbiamo deciso di donare a tutte le forze dell’ordine un importante fornitura dproprio di mascherine”. E’ quanto fanno sapere dalla ‘Relaxs il vivere bene’ srl, azienda operante nel settore del benessere del riposo.

“Da 30 anni siamo presenti sul territorio delle provincie di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata, garantendo i più adeguati sistemi di riposo e aiuti con prodotti adatti anche la disabilità con i propri prodotti, anche in ambito di ‘dispositivi medici sanitari’. Per questo abbiamo deciso, con l’aiuto delle fabbriche di produzione a noi legate, di aiutare vari rami delle forze dell’ordine del territorio fermano per garantire loro la massima sicurezza contro il virus che ormai da più di un mese minaccia il territorio”. Per la Protezione civile e la polizia municipale di Fermo, a ritirare le mascherine è stato direttamente il sindaco Paolo Calcinaro che si occuperà della distribuzione dei dpi proprio alle Giacche gialle comunali e ai vigili urbani del capoluogo di provincia.

“Ho fatto questa scelta – spiega il titolare Mauro Monaldi – perché da anni combatto per sanificare ed igienizzare nel migliore dei modi tutti i nostri prodotti sanitari e non, rendendo più agevole, sicuro e salutare, il nostro riposo. Nell’ultimo periodo abbiamo coniato il nostro nuovo slogan ‘il vivere bene’, e proprio sulla nostra linea d’onda del ‘Vivere Bene & Vivere Sano’, ho pensato anche a chi, ad oggi, ogni giorno combatte nelle strade per garantire la nostra sicurezza e la nostra salute in questo momento tanto difficile. Il mio pensiero e ringraziamento va anche a tutto lo staff dell’ospedale che ogni giorno combatte in prima linea questa guerra. Facciamo, quindi, la nostra piccola parte fornendo circa 600 mascherine protettive in Tnt, lavabili e riutilizzabili, a forze dell’ordine e Corpi volontari che oggi sono in campo contro il Covid-19”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti