facebook twitter rss

Verde Mare: la Procura fa appello
dopo l’assoluzione, la preparazione
della stagione estiva non si ferma

FERMO - Impugnata la sentenza di primo grado, in cui Chiesa era stato pienamente scagionato; ancora da fissare l'udienza, intanto al camping si spera di poter partire prima possibile
Print Friendly, PDF & Email

Non è ancora finita l’odissea giudiziaria del Verde Mare e del suo titolare Felice Chiesa. Dopo l’assoluzione piena ottenuta lo scorso dicembre dall’accusa di lottizzazione abusiva, che ha comportato ben tre anni di chiusura del villaggio vacanze di Marina Palmense, la Procura della repubblica di Fermo ha presentato ricorso in appello. Si passerà quindi al secondo grado di giudizio.

Si preparano ad affrontare un nuovo procedimento l’imprenditore e i suoi avvocati, Savino Piattoni e Francesco De Minicis. Nessun commento da parte dei legali in questa fase, se non la conferma del ricorso in appello da parte della Procura. I tempi, comunque, non saranno brevi e l’udienza è ancora da calendarizzare. Non cambia nulla in vista della stagione estiva, dato che la struttura è stata dissequestrata poche settimane dopo la sentenza e potrà riprendere la propria attività turistica. Certo, con il virus non sarà l’estate che Chiesa ed i tanti frequentatori del villaggio avrebbero sognato, dopo la lunga attesa.

L’emergenza dettata dal coronavirus porta con sé mille dubbi sulla prossima stagione. Incerto ad oggi quando si potrà partire, non si sa se ci saranno limitazioni all’affluenza, tutto da vedere anche come i turisti reagiranno a questa situazione di crisi, se decideranno di andare comunque in vacanza, se i cordoni della borsa si stringeranno per via della crisi economica provocata dalla pandemia. Per ora, dei tanti clienti che avevano prenotato il loro soggiorno prima che scoppiasse l’emergenza, nessuno ha disdetto. Segno che nonostante la preoccupazione, c’è ancora fiducia che almeno l’estate, e qualche giorno di svago nelle mete di villeggiatura, possano salvarsi da una pandemia che ha cambiato la vita di tutti.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti