facebook twitter rss

Coronavirus: nessun decesso
all’ospedale, i ricoveri scendono a 41
Quattro pazienti tornati a casa

FERMO - I decessi registrati nel nosocomio fermano, ad oggi, sono stati 53. Nel corso della giornata sono state, altra nota positiva, registrate altre 4 dimissioni con i pazienti tornati finalmente a casa
Print Friendly, PDF & Email

Numeri rincuoranti quelli che arrivano dall’ospedale Murri di Fermo sul Coronavirus. Sì perché oggi, nel nosocomio fermano, non si sono registrati decessi, fermi dunque a 53. E scendono i ricoveri che attualmente sono 41. Nel corso della giornata sono state, altra nota positiva, registrate altre 4 dimissioni con i pazienti tornati finalmente a casa dove ad accoglierli, in festa, tra lacrime e commozione, c’erano i familiari.

Stando ai dati diffusi questa mattina dal Gores, oltretutto, nel Fermano si sono registrati due positivi in più rispetto alle 12 di ieri, un ricovero in Rianimazione in meno e ben – 32 isolamenti domiciliari rispetto ai numeri delle 12 di ieri, del Gruppo operativo regionale di emergenza sanitaria. Dunque se sul fronte dei ‘positivi’ la situazione è grossomodo stazionaria (381 di oggi rispetto ai 379 di ieri), come pure nel reparto di Rianimazione (6 pazienti ieri, 5 oggi), il dato più significativo emerge alla voce ‘isolamenti domiciliari’ dove i numeri passano dai 580 di ieri ai 548 di oggi. Di questi, 112 sono operatori sanitari, e 205 con sintomi.

ed è sempre il Gores, oggi pomeriggio, a fornire la lista dei decessi registrati nelle ultime 24 ore. Sono sette le persone, purtroppo, spirate. La più giovane un 54enne di Fano, la più anziana una 94enne di Montelabbate. Salgono così a 807 le persone decedute nella nostra regione dall’inizio del contagio. Età media delle vittime, 79,9 anni e una percentuale di patologie pregresse pari al 94,3%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti