facebook twitter rss

Parchi pubblici e spiagge: il cronoprogramma di Comune e Asite per le manutenzioni

FERMO - Le attività di manutenzione riguardanti il verde pubblico ripartiranno dal 27 aprile. Avranno inizio dal 4 maggio le attività di pulizia della spiaggia , dove proprio in questi giorni la Regione ha consentito ai concessionari degli stabilimenti balneari di iniziare le loro attività propedeutiche al periodo estivo
Print Friendly, PDF & Email

Graduale ripresa delle manutenzioni su parchi pubblici e spiagge. Comune di Fermo e Asite hanno stilato un cronoprogramma di interventi su queste aree.

“La scelta cosciente di sospendere da un mese a questa parte la manutenzione dei parchi pubblici è risultata connessa alla necessità di garantire il rispetto delle prescrizioni governative, a dissuadere dalla frequentazione di queste aree, ad ottimizzare la gestione del Personale lavorativo della Fermo Asite e soprattutto a scongiurare lo spreco di fondi pubblici, visto e considerato che gli accessi ai parchi sono ad oggi ancora vietati – ha detto Alessandro Ciarrocchi, assessore alle Politiche Ambientali. Auspicando la fine della fase emergenziale, abbiamo programmato a partire dalla prossima settimana una graduale ripresa dell’ ordinaria manutenzione, in maniera da farci comunque trovare pronti per una completa fruibilità dei parchi, delle aree cani e dei giardini pubblici quando sarà disposta la loro completa riapertura.

Stesso discorso vale per la gestione e cura delle spiagge, dove a partire dall’inizio del mese di maggio inizieranno i lavori di pulizia e livellamento e saranno completate le istallazioni dei nuovi servizi pubblici (bagni, docce e passerelle, nelle foto i lavori prima dei provvedimenti governativi ndr) tanto graditi dai bagnanti – ha proseguito l’assessore. Ho comunicato ai balneari la tempistica dei nostri lavori che ovviamente si adeguerà agli sviluppi dei provvedimenti governativi”.

Le attività di manutenzione riguardanti il verde pubblico ripartiranno dal 27 aprile. Avranno inizio dal 4 maggio le attività di pulizia della spiaggia , dove proprio in questi giorni la Regione ha consentito ai concessionari degli stabilimenti balneari di iniziare le loro attività propedeutiche al periodo estivo. Occorrerà poi vedere come potrà svilupparsi l’accesso in spiaggia e nelle aree pubbliche, e su questo l’Amministrazione Comunale sta studiando varie soluzioni in attesa delle disposizioni nazionali.

“Dopo aver gestito la fase della prima emergenza integrando i servizi essenziali di raccolta e gestione rifiuti con l’igienizzazione continua del territorio e con la raccolta dedicata alle persone in quarantena, e avendo comunque svolto le attività di gestione e manutenzione della rete di distribuzione del metano, si passa alla programmazione delle attività necessarie a supportare la ripresa economica del territorio. In vista dell’inizio della fase-2 dell’emergenza COVID-19, ASITE ha programmato queste attività, contando di riattivare i servizi a pieno regime con l’intera forza lavoro” – ha spiegato Emilio Cuomo, Direttore Generale della Fermo Asite.

Anche l’attività ordinaria di Asite tornerà gradualmente alla normalità: il primo passo sarà la riapertura dell’Ecocentro, che erogherà il servizio solo ed esclusivamente su appuntamento, sperando che non si verifichino gli “abusi” dei primi tempi. Verrà anche riattivata la consegna dei sacchetti per la raccolta differenziata. L’azienda informa che per venire incontro alle esigenze dei cittadini ed evitare un loro spostamento, nei prossimi giorni attiverà dei punti di deposito dei sacchetti presso la sede di Via Alberto Mario e presso altre zone della città. Per informazioni basterà seguire la pagina web o facebook di Asite (www.asiteonline.it) oppure contattare l’Ecocentro al numero 0734.620851.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti