facebook twitter rss

Emergenza Coronavirus,
altri 239 buoni spesa saranno consegnati alle famiglie bisognose elpidiensi

SANT’ELPIDIO A MARE – “Delle 272 domande arrivate – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi - 239 sono quelle ammissibili (restano escluse quelle famiglie che non hanno i requisiti perché non residenti o che hanno già beneficiato dei buoni con il primo bando ed ovviamente non sono prese in considerazione le domande doppie"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Alessio Terrenzi

Sono 272 le richieste arrivate all’ufficio protocollo del Comune di Sant’Elpidio a Mare per l’assegnazione dei buoni spesa, in risposta al secondo bando pubblicato per andare incontro alla famiglie elpidiensi che versano in stato di difficoltà.

Delle 272 domande arrivate – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – 239 sono quelle ammissibili (restano escluse quelle famiglie che non hanno i requisiti perché non residenti o che hanno già beneficiato dei buoni con il primo bando ed ovviamente non sono prese in considerazione le domande doppie per le quali la richiesta sarà considerata una sola volta). Questa Amministrazione ha deciso di soddisfare tutte le richieste ammissibili. Alla luce delle domande arrivate e volendo anche stavolta raddoppiare il valore dei buoni per non creare disparità di trattamento tra chi ha partecipato al primo e chi ha partecipato al secondo bando, utilizzeremo anche fondi propri oltre a quelli messi a disposizione dal Governo per andare incontro a tutte le necessità. Nessuna delle famiglie la cui richiesta sarà considerata ammissibile resterà esclusa. Non ci sono famiglie di serie A e di serie B: tutti coloro che versano in stato di necessità ed hanno i requisiti per accedere al beneficio avranno i relativi buoni spesa e per un valore raddoppiato rispetto all’iniziale previsione del bando, proprio come fatto in precedenza”. Con il primo bando si è arrivati a 236 nuclei familiari per un totale di 532 persone aiutate sul fronte delle necessità primarie con i buono spesa. Con il secondo si arriverà ad altri 239 nuclei.

Le famiglie che riceveranno i buoni spesa avranno anche – come avvenuto per il bando precedente – la consegna di mascherine. “Per le mascherine che vengono consegnate alle famiglie che ricevono i buoni spesa – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – ringrazio quanti hanno provveduto a donarle nei giorni scorsi: la Farmacia Lattanzi, Jean Paul Minet, Edil Centro, Stefania Tiburzi. Ringrazio anche la signora Luisa Volpe che ha donato 60 uova di cioccolata che sono state consegnate nel periodo pasquale assieme ai pacchi alimentari”.

“Gli uffici contatteranno coloro che sono stati esclusi dall’assegnazione dei buoni – aggiunge l’Assessore alle Politiche Sociali Gioia Corvaro – mentre per tutte le famiglie ammesse al beneficio le consegne saranno effettuate entro il 2 di maggio dalla Protezione Civile e da tale data i buoni potranno essere spesi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti