facebook twitter rss

Master Unicam,
Ubi assegna 8 borse di studio

CAMERINO - Sono state assegnate a Luca Bottoni, Francesco Lanero, Martina Lippolis e Sara Mattiello per “Materiali innovativi per un’economia sostenibile”. Le altre 4 sono destinate al corso “Digital Solutions Manager”
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Gabrielli (Ubi)

Al via il Master online in “Materiali innovativi per un’economia sostenibile” promosso dall’Università di Camerino. Il corso preparerà nuove figure professionali in grado di operare sulla produzione e la gestione dei materiali, sul controllo della materia prima, sulla certificazione e la qualità del prodotto, sul consumo energetico, sullo smaltimento e la salubrità del luogo di lavoro. Ubi Banca, da sempre al fianco di Unicam, ha deciso di assegnare a quattro studenti iscritti a questo Master – Luca Bottoni, Francesco Lanero, Martina Lippolis e Sara Mattiello – borse di studio da 2.500 euro. Altrettante borse di studio, sempre del valore di 2.500 euro, saranno invece assegnate da Ubi Banca anche ai partecipanti al Master “Digital Solutions Manager”, promosso dall’Università di Camerino in collaborazione con la Fondazione Colocci di Jesi. Quest’ultimo corso, avviato sempre in modalità on line, è finalizzato a creare figure professionali esperte nella programmazione di sistemi software complessi, cloud computing, data analytics, machine learning e l’utilizzo di metodologie agili alla gestione del progetto.

Claudio Pettinari, rettore Unicam

La cerimonia ufficiale di consegna delle otto borse di studio ai destinatari avverrà non appena l’emergenza sanitaria lo permetterà. Considerato, tuttavia, che le lezioni sono state al momento già avviate in modalità on line, Ubi Banca ha voluto mettere a disposizione dell’Università di Camerino le somme destinate a sostenere le quote di iscrizione degli studenti beneficiari. «Siamo molto orgogliosi di contribuire con queste borse di studio alla formazione culturale e manageriale dei nostri migliori studenti e di essere a fianco dell’Università di Camerino e della Fondazione Colocci nella valorizzazione di questi Master – ha dichiarato Roberto Gabrielli, responsabile della Macro Area Marche Abruzzo di Ubi Banca – La crescita e l’internazionalizzazione del nostro sistema produttivo passa anche dall’innesto di nuove generazioni di manager in grado di portare competenze ed esperienze innovative». «Ringrazio Ubi Banca – ha sottolineato il Rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari – per essere sempre al nostro fianco e per aver voluto sostenere il futuro dei nostri giovani e del nostro territorio. Grazie alla proficua sinergia con importanti aziende, infatti, questi due master universitari sono modulati sulle reali ed effettive necessità del mondo del lavoro e formeranno professionisti che avranno le competenze specifiche per ricoprire le posizioni occupazionali richieste».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti