facebook twitter rss

Cascioli riaccende i motori
«La manutenzione dell’auto
arriva a domicilio»

L'AZIENDA riapre le concessionarie dal 4 maggio e offre alla clientela tutti i servizi di vendita e consulenza online, oltre all'iniziativa "Contatto Zero" nella fase di assistenza
Print Friendly, PDF & Email

 

Il gruppo Cascioli (foto scattata prima dell’emergenza coronavirus)

 

Servizi di vendita e di consulenza anche attraverso consulenze online, appuntamenti in videochiamata, video-presentazione di novità. Il Gruppo Cascioli si sta preparando alla fase 2 e alla riapertura delle proprie concessionarie il prossimo 4 maggio.

La priorità è quella di salvaguardare la sicurezza e la salute, adattando queste primarie esigenze all’obiettivo di mantenere sempre un rapporto diretto con i clienti, che verrà garantito dal supporto e dalla collaborazione di tutto il personale impiegato nelle sedi di Marche e Abruzzo. Per rendere possibile ciò, durante questo periodo di lockdown, l’azienda ha testato il funzionamento di alcuni nuovi strumenti digitali, in parte già installati prima dell’emergenza, e che rientrano in un ampio progetto di digitalizzazione secondo le più moderne tecnologie. «A tutto ciò si affianca l’esigenza di fornire la quotidiana assistenza di officina e quella di tornare ad aprire i nostri showroom, i quali rimarranno sempre nella centralità delle relazioni con i clienti – si legge nella nota diffusa dal gruppo -. Per questo motivo abbiamo predisposto uno specifico protocollo sanitario e di prevenzione volto a regolamentare l’accesso nelle nostre strutture, la messa in sicurezza degli ambienti di lavoro e garantire la tutela della salute di tutti. Si va quindi dalla pulizia quotidiana, la periodica sanificazione di tutte le aree, la messa a disposizione di prodotti igienizzanti e di dispositivi di protezione individuale fino ad una corretta distribuzione degli spazi interni volta a garantire il mantenimento della distanza interpersonale. Sicuramente la ripartenza più repentina la si avrà nei servizi di officina: il ritorno al lavoro e agli abituali spostamenti con ogni probabilità vedrà l’automobile come mezzo più sicuro per il trasporto anche in ambito familiare. Vi sarà, pertanto, la necessità di eseguire una corretta manutenzione nonché provvedere a periodici controlli, al cambio gomme, alle riparazioni».

 

 

Per rispondere anche alle necessità economiche che saranno purtroppo conseguenti all’emergenza sanitaria, l’azienda sta lavorando su promozioni commerciali. L’intento è quello di essere vicini alla clientela con la possibilità di offrire supporti di finanziamento per gli interventi di officina e di carrozzeria a costo zero, anticipo zero e tasso zero, aggiungendo in omaggio il lavaggio e la completa sanificazione del veicolo.

«Tra le nuove misure che abbiamo implementato vi è un servizio denominato “Contatto Zero” avente la funzione di ridurre al minimo l’interazione fisica nella fase di assistenza – prosegue l’azienda – . Questo grazie ad un sistema di prenotazione online della manutenzione (Service Check In) seguita dal servizio a domicilio che prevede il ritiro della vettura nell’abitazione con successiva riconsegna (Pick Up & Delivery) e pagamento tramite App o Paypal. Per quanto riguarda la vendita abbiamo, invece, pensato a nuove offerte personalizzate che prevedono la formula “Buy Now, Pay Later”, ovvero la possibilità di un finanziamento con pagamento dilazionato a 3, 6, 9 mesi con basso tasso d’interesse, garanzia estesa e pacchetti di manutenzione inclusi. Anche qui c’è in progetto il “Contatto Zero” grazie alla nostra vetrina online in cui sono presenti tutte le auto in stock, oltre alla possibilità di richiedere un video dettagliato della vettura e la consegna a domicilio in caso di acquisto. L’ampio ventaglio delle misure messe in campo, è necessario in considerazione della difficoltà della sfida che siamo stati chiamati ad affrontare. Dobbiamo però essere positivi e guardare al futuro con rinnovata energia – conclude il Gruppo Cascioli-. Lavoreremo senza sosta cercando di andare incontro il più possibile alle esigenze dei nostri clienti, mantenendoci sempre in contatto con loro ed offrendo un servizio attento e di massimo livello orientato al futuro. Non c’è dubbio, infatti, che l’attuale situazione possa e debba costituire anche una palestra digitale sia sul fronte delle modalità del lavoro che dei processi di vendita ed assistenza. Ed in ciò il Gruppo Cascioli intende essere un punto di riferimento».

(Articolo promoredazionale)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti